Utente 258XXX
Salve, sono una ragazza di 30 anni, e da circa un paio di mesi ho la pancia gonfia, tipo palloncino,subito sotto l'ombelico, ma senza alcun tipo di dolore.Questo gonfiore mi accompagna per tutta la giornata,ma soprattutto la mattina quando mi sveglio toccandola e la guardandola è particolarmente gonfia e dura e devo necessariamente andare ad urinare, anche se non ho bevuto niente prima e durante la notte.In più ho difficoltà ad avere rapporti sessuale con il mio ragazzo poichè provo dolore.Ora mi chiedo devo andare da un gastroenterologo oppure da un ginecologo e poi potrebbe trattarsi del colon infiammato con assenza di dolore anche se non ho avuto un atteggiamento alimentare diverso da prima? Vi prego datemi una mano, non so che fare!
grazie

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
quanto descrive è assimilabile al meteorismo (cause: aerofagia, colon irritabile, disbiosi colica, cibi flatogeni, etc.) e può giovarsi di Simeticone oltre che rivolgersi al gastroenterologo.
Il dolore durante i rapporti lo riferisce all'addome gonfio?

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Oltre alle indicazioni del Dott. Quatraro,farei anche un controllo ginecologico per il dolore.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#3] dopo  
Utente 258XXX

Grazie mille per le risposte, ma nel caso in cui si trattasse di meteorismo è possibile che io non avverta alcun tipo di dolore alla pancia? Poi per quanto riguarda il dolore durante i rapporti non mi riferivo al dolore addominale ma di difficoltà nella penetrazione, potrebbero essere collegate le due cose oppure soffro di varie patologie?
grazie

[#4] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si è possibile.
Credo siano due cose separate ma andrà verificato con le visite consigliate.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
La mia precedente domanda mirava esattamente a dirimere questo dubbio,
legato ad una non esaustiva esplicitatazione nella richiesta di consulto.

Preso atto di quello che dice,
ritengo anch'io che siano due cose distinte.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente 258XXX

Salve,
ho fatto la visita ginecologica e mi hanno detto che ho un fibroma all'utero di più di 10cm...nel frattempo sto facendo una cura preintervento per ridurlo. Potreste darmi dei consigli?
Grazie

[#7] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
A che riguardo?
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Utente 258XXX

Sull'intervento che dovrò fare e sulla possibilità di avere delle gravidanze.

[#9] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Questo e' compito del ginecologo.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it