Utente
Gentile dottore, 10 anni fa circa in seguito a quotidiani bruciori di stomaco con nausea, gonfiore, eccessiva eruttazione, difficoltà a digerire, e dopo opportune visite ed analisi specialistiche, mi fu diagnosticata un'esofagite da reflusso ed un cardias poco contenitivo. Mi fu prescritta per un mese circa la seguente terapia: 1 cps di Pariet (20 mg) al mattino, 2 cps di Antepsin al dì lontano dai pasti e 2 cps di Plasil mezzora prima dei pasti principali. La terapia funzionò!

Oggi, a distanza di molto tempo, i sintomi di cui sopra sono ritornati sia per frequenza che per intensità. Senza ripetere tutte le analisi fatte 10 anni fa, eccezzion fatta per quelle del sangue/urine da cui è risultato essere tutto in regola, e d'accordo con il mio medico di base, ho ripreso la terapia descritta in precedenza, ma dopo un mese di cura i benefici avuti all'epoca questa volta si sono rivelati assai modesti. Non ho avuto ancora modo di parlarne con il mio medico di base, ma cosa posso fare? Proseguire ancora la cura? Ci sono nuovi preparati più efficaci? Dopo 10 anni il problema si è aggravato? Sottolineo che sono leggermente in sovrappeso (ma lo ero anche all'epoca), non fumo, bevo molto occasionalmente, così come il caffé e la frittura, non mangio formaggi stagionati e l'unico "abuso" che qualche volta mi congedo è la cioccolata.

Grazie per una Sua cordiale attenzione.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Caro Amico,
Sembrerebbe trattarsi di una recidiva della sindrome dispeptica rilevata anni addietro.
Non ci dice se allora fu riscontrata presenza di Helicobacter Pilory.
Non ci dice se sta attraversando un periodo di particolare stress.
La cosa migliore da fare è quella di farsi visitare da un collega (nella sua città ce ne sono di ottimi) e fare il Breath Test per ricerca Helicobacter Pilory.

Cordiali Saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Egregio dottore, girazie per il Suo pronto riscontro. All'epoca, ovvero 10 anni fa circa, feci il Breath Test con esito negativo, per questo ho omesso di evidenziarlo, così come i raggi all'addome sempre con esito negativo.

Non credo di star attraversando un periodo di particolare stress, anche se per carattere sono emotivo ed apprensivo.

grazie, cordiali saluti.