Utente
Buongiorno,ieri ho effettuato la seconda gastroscopia con biopsia duodeno x la ricerca della celiachia,dopo circa un anno dal primo esame dove mi era stata diagnosticata gastropatia erosiva antrale con hp negativo e biopsie negative. E' risultato tutto nella norma,sembra sia guarita la gastrite,l'unica domanda che volevo porre,in attesa delle ultime biopsie è questa:mi hanno sempre scritto piloro regolare in ogni esame fatto,mentre stavolta cè scritto piloro rotondo.....cosa significa? grazie e scusate l'ignoranza...cordiali saluti

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile amica, in genere la dicitura "piloro regolare" e "piloro rotondo" si equivalgono.
Il piloro è, normalmente un foro rotondo (più o meno perfetto).
In alcune situazioni (ad es.: presenza di cicatrici per pregresse ulcere in vicinanza o "a cavallo" del piloro) tale forma tondeggiante viene persa edi il piloro presenta un contorno non più regolare e non più tondeggiante!
Spero di averle risposto in modo comprensibile!
Rimango a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
E'stato molto compresibile....davvero,grazie!!!!!!!! Mi stà solo succedendo una strana cosa e non sò come fare,la gastroscopia l'ho effettuata in sedazione profonda,in quanto non riesco davvero ad eseguirla altrimenti.....oggi è venerdi e da martedi pomeriggio finito l'esame,ho un fortissimo mal di gola,a sx che non accenna a diminuire e che sento solo se deglutisco....saliva compresa....cosa devo fare? l'esame lo eseguo sempre a 300 km da casa mia,in veneto,in quanto dalle mie parti non eseguono la sedazione proonda!!! cordiali saluti

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Le consiglio di farsi vedere dal suo medico di famiglia!
In genere la gastroscopia non lascia esiti simili.
Potrebbe essere una banale faringite!
Mi aggiorni se le fa piacere!
Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Farò così,anche perchè e come avessi un'escoriazione proprio su un lato,mi sento il catarro in gola e ho la sensazione che le cose fatichino a passare......però tutto questo da dopo l'esame,prima non avevo nulla,sentirò cosami dice lunedì....ancora grazie!!!!!!!!!!

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Di nulla! Mi faccia sapere!
Buon WE!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Anche a lei professore!!!!!!!!

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Grazie per il titolo di Professore ma non lo sono! ;-))
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Mi scusi ancora dottore x i disturbo,e scusi anche per la domanda stupida che magari stò per farle,ma con quello che succede in italia ultimamente non credo ci sia da stupirsi..........mi sono accorta che la gastroscopia non me l'ha effettuata un endoscopista ma un medico assistente UO di chirurgia generale,dicasi poi diUNITA' DI COLOPROCOLOGIA ,volevo chiedere....ma poteva effettuarmi l'esame,posso fidarmi dei risultati.....ancora scusi la mia mega ignoranza!!!!!!!!!!! cordiali salluti

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Assistente di endoscopia!
Stia tranquilla!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore,ho finalmente ricevuto il risultato delle biopsie effettuate a novembre,premetto che al momento dell'esame non prendevo esoprazolo da 15 gg buoni....:uno in prima porzione duod,poi in seconda e uno in antro e corpo stomaco....dice:nel duodeno morfologia villare,rapporto villo-cripta e cripte nella norma,linfociti intraepiteliari( CD3+ ) <20/100enterociti lamina propria:lieve infiltratoinfiammatorio linfoplasmacellulare gastrite cronica lieve,non attiva,non atrofica hp negativo.....Quindi immagino che anche se l'esame genetico celiachia è positivo,ma gli esami sangue celiachia negativi,posso dire di essere negativa alla celiachia spero. Volevo ancora chiedere solo una cosa,un anno e mezzo fà ho fatto l'ecografia per scongiurare degl eventuali calcoli,era tutto nella norma,quanti anni è consideto valido un esame del genere? Grazie di cuore e ancora buon anno

[#11] dopo  
Utente

Utente 249176


invia msg Gentilissimo dottore,ho finalmente ricevuto il risultato delle biopsie effettuate a novembre,premetto che al momento dell'esame non prendevo esoprazolo da 15 gg buoni....:uno in prima porzione duod,poi in seconda e uno in antro e corpo stomaco....dice:nel duodeno morfologia villare,rapporto villo-cripta e cripte nella norma,linfociti intraepiteliari( CD3+ ) <20/100enterociti lamina propria:lieve infiltratoinfiammatorio linfoplasmacellulare gastrite cronica lieve,non attiva,non atrofica hp negativo.....Quindi immagino che anche se l'esame genetico celiachia è positivo,ma gli esami sangue celiachia negativi,posso dire di essere negativa alla celiachia spero. Volevo ancora chiedere solo una cosa,un anno e mezzo fà ho fatto l'ecografia per scongiurare degl eventuali calcoli,era tutto nella norma,quanti anni è consideto valido un esame del genere? Grazie di cuore e ancora buon anno

[#12]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Per la celiachia tutto ok!
Per l'ecografia: non esiste un intervallo di tempo stabilito.
I calcoli delle vie biliari si "cercano" solo se c'è un sospetto clinico!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#13] dopo  
Utente
Tutto chiaro dottore,infatti sabato devo effettuare un eco ell' addome superiore ,in quanto mi stà succedendo questo: mercoledi mi è arrivato il ciclo coi miei fortissimi dolori ed emicrania,il giovedì matt mi sono svegliata con forti crampi di pancia e gran nausea con tentativo di conati,il mio medico mi ha fatto un iniezione di buscopan e semrava calmarsi un pò. Il giorno successivo al mattino,di nuovo forte nausea come mangio qualcosa e un dolore in sede epigastrica ,nella regione dell'ombelico e a dx dove iniziano le costole fino a metà,ho mangiato poco...una fettina di pollo,patate bollite.....poi il giorno dopo,il sabato,ho provato a mangiare un pò di pasta e una fettina,un pò di colazione,ma niente stomaco duro,gonfio e sempre molta nausea con lo stesso dolore.Così stufa sono andata al p.socc. dove gl'antidolorifici un poco han fatto,poi mi han fatto degl esami penso x il fegato e il pancreas,tipo lipasi,bilirubina ,alt,ast,ggt ecc tutti a posto e mi hanno appunto dato un ecografia di controllo con priorità di 15 gg.Ieri sera ho provato a cenare con un pò di minestrina e fettina di pollo,ma dopo un oretta comincia la nausea forte e mi xdura x due ore,è sempre così,il dolore in sede epigastrica lo sento anche la notte e ancora oggi non riesco ad alimentarmi.....il mio medico di base mi ha visitato stamani e mi ha detto che secondo lui è un bel virus e ci mette molto a guarire. Io sono preoccupata,sono sottopeso già di natura e da sempre e ho già perso 2 kg. Ah volevo anche chiederle,io sono sempre stata un pò anemica,ma in questi mesi è un pò scesa,mentre prima era stabile,mi avevano trovato del sangue occulto,solo tracce su 2 campioni....ma colonscopia e gastro sono negative.....GRAZIE DAVVERO di tutto!!!!!!!!!!!!!

[#14]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile amica, senza poterla visitare non posso dirle di più!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#15] dopo  
Utente
Immagino.......sarà difficile capire solo dalle parole......posso capirla!!!!!!!!!!!

[#16] dopo  
Utente
Buonasera dottore,scusi ancora il disturbo,ma volevo chiederle un parere sull'uso di due medicinali.Io soffro di cervicale cronica e frequenti mal di testa,avendo avuto una gastrite erosiva sò di dover assumere il meno possibile antinfiammatori.Una volta usavo la novalgina x il ciclo,circa 16-20 gocce max,poi mi han detto di non usarla più perchè soffrendo di globuli bianchi bassi,me li abbassava ancora di più. A distanza di 6 anni,in cui non ne faccio più uso,perchè assumo l'aulin,1 o 2 volte max al mese,tre se proprio mi capita anche il ciclo.....i miei globuli sono sempre bassi,perchè sono fatta così e dubito fosse il medicinale precedente!!! Volevo chiederle....tra la novalgina e l'aulin,quale mi fà meno male a livello dello stomaco? Le dosi che assumo possono danneggiarmi,sempre a livello gastrico,contando che assumo l'aulin dopo i pasti principali o durante,e comunque sempre a stomaco pieno? Se facessero entrambi male,esiste qualcosa da prendere dello stesso livello che non danneggi troppo lo stomaco? Grazie ancora di tutto,cortesemente la saluto....buona serata!!!!! Elena

[#17]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Tutti i FANS (antinfiammatori non steroidei) sono potenzialmente gastrolesivi a prescindere dalle dosi.
Bene l'assunzione a stomaco pieno.
Uno dei meno dannosi è l'ibuprofene.
(È un dato relativo!)
Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#18] dopo  
Utente
Certo capisco,lo conosco,il famoso moment,che però non mi fà alcun effetto,non sò il perchè.....conosco anche il brufen,però non l'ho mai preso e magari sbaglio,x il semplice fatto che a livello di bustine l'aulin ha dose di 100mg e il brufen di 600mg,mi sembra tantissimo. Sò che esistono anche le supposte ma non sò se possono aver eguale effetto. Ho molta paura di potermi creare dei danni a livello dello stomaco,dell'aulin poi dicono sia anche nocivo a livello epatico ....ma nello stesso tempo non sò come fare x questi dolori dato che mi creano anche nausea. Grazie ancora.....

[#19]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non può paragonare i mg di due farmaci diversi!
Non ha senso!!!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#20] dopo  
Utente
Mi scusi immensamente x la mia ignoranza,non pensavo di fare un affermazione così stupida!!!!!!! Le chiedo quindi,quali accorgimenti posso adottare nell'assumere fans,x limitare i danni allo stomaco? Pensavo....può essere utile prendere una pastiglia di esoprazolo un'ora prima dell'assunzione di un fans o non avrebbe comunque senso medico......purtroppo anche sui bugiardini di questi farmaci è scritto chiaramente che possono causare emoraggie gastriche,anche in persone senza problemi e in modo improvviso....quindi x forza una persona come me che non sà nulla in materia si preoccupa. Naturalmente stò aspettando di andare da un ortopedico x risolvere la causa dei mal di testa. grazie di cuore

[#21]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Assumere i FANS sempre dopo un pasto.
L'esomeprazolo, eventualmente, non deve essere assunto un'ora prima del FANS ma mezz'ora prima di colazione e non per un solo giorno.
La cosa migliore sarebbe iniziare un giorno prima della terapia con FANS e terminare l'esomeprazolo (o altri PPI) dopo la fine della terapia con FANS.
La stessa cosa vale anche se i FANS sono assunti per via iniettiv!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#22] dopo  
Utente
LA RINGRAZIO IMMENSAMENTE!!!!!! Seguirò i suoi consigli,mi sono fatta prescrivere dal mio curante brufen supposte da 600 x i dolori mestruali,almeno non dovrò più assumere fans x bocca almeno x questa situazione dolorosa.Per il resto farò come consigliato grazie di tutto e buona giornata!!!!!!!!

[#23]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile amica, i FANS sono gastrolesivi anche se non assunti per bocca!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#24] dopo  
Utente
Buongiorno,io ho da poco scoperto un bel problemino,circa un anno fà ho effettuato il SOF delle feci con un negativo e due positivi con scritto tracce,a quel tempo avevo già fatto una gastroscopia 3 mesi prima con esito di gastropatia erosiva antrale,erosioni superficiali,così ho fatto anche una colonscopia fino all'ultima ansa ileale,esaminata x alcuni cm,con esito di normalità.Esattamente 3 mesi fà ho rifatto la gastroscopia fino alla seconda porz.del duodeno,alla valvola di vater, con esito di gastrite cronica lieve non atrofica e non attiva,negativo hb,negative le varie biopsie nello stomaco e nel duodeno x sospetta celiachia,che appunto non ho. Esami sangue x stati infiammatori tipo crhon ecc negativi,unico problema l'emoglobina,continua a scendere,un anno fà era a 11,3,a ottobre a 10,a gennaio 9,4 e adesso 8,6,ferritina a 5,sideremia 20..Continuo ad avere difficoltà digestive tipo nausea modesta dopo circa 2 ore dai pasti,ma a volte anche prima,dolori tipo crampi oppure gravativi attorno all'ombelico e a dx dove cè l'appendicite,dolore diffuso all'addome,ke peggiora nei giorni del ciclo,e premetto che dallla vis.ginecologica è tutto ok,ho paura. MI è stata consigliata cura con sideral forte 2 volte il dì x 15 gg e poi 1 volta al dì x 10 gg,con controllo sof emocromo ferritina ecc dopo 10 gg di sospensione,nel caso di positività...forse video capsula. Cosa potrei avere.......grazie molte