Utente
Gentilissimi Medici,
sono un uomo di 40 anni, per circa 40 giorni ho assunto un inibitore di pompa protonica, subito dopo averlo interrotto ho avuto dolori e bruciori di stomaco, zona alta a destra dell'addome.
Adesso da circa 15 giorni accuso dei dolori non fortissimi ma fastidiosi sempre nella zona alta a destra dello strerno, dolori che non variano con l'alimentazione ma sono casuali, inoltre da circa tre giorni ho dei giramenti di testa tipo vertigini.
Oltre la Gastroscopia quali indagini dovrei fare?
La colangio-RMN oltre le vie biliari vede anche lostomaco?
Grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Come le viene in mente di eseguire un esame come la colangio rmn con indicazioni selettive e precise ben diverse che non 'vede' in alcun modo lo stomaco?
Faccia la gastroscopia.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dott Favara,
grazie per la veloce risposta.
La colangio RMN la volevo fare per escludere problemi alle vie biliari o pancreas visto il dolore che accuso.
Una normale RMN vedrebbe entrambe le cose? stomaco e pancreas?
Cosa mi consiglia in base a quanto da me riferito?
Grazie infinite

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Come le ho gia' risposto la colangio rmn NON vede lo stomaco.
In ogni caso, qualora esistesse il dubbio di una patologia alla vie biliari il primo esame da eseguire sarebbe una ecografia.
Le consiglio di eseguire una gastroscopia dopo essersi fatto visitare dal suo medico.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Oltre a quanto suggerito dal Dr. Favara,
ferma restando l'utilità di visita medica e gastroscopia,

vorrei sottolinearle che probabilmente,

se vi è stata una brusca sospensione dell'inibitore di pompa protonica,

potrebbe aver avuto dolore a causa del cosiddetto "effetto rebound", ovvero una ipersecrezione acida che induce sintomi anche intensi.


Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#5] dopo  
Utente
Grazie per le risposte.
l'ecografia l'ho fatta prima di Natale con esito negativo.
In effetti Dott. Quatraro i primi giorni dopo la sospenzione del IPP ho avuto dei dolori/bruciori più forti, adesso rimane il fastidioso doloretto intermittente a destra dello sterno e un sintomo tipo vertigine.
La gastroscopia la farò quanto prima.
Secondo la vostra esperienza, questo tipo di dolori e con un' ecografia negativa,si possono escludere patologie al pancreas o vie biliari?
Cosa potrebbe essere?
Grazie per il sevizio che offrite.

[#6]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
A mio modo di vedere, mi manterrei in ambito gastroesofageo.
Il suo curante saprà guidarla.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it