x

x

Ecografia addome completo

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buonasera, spero di stare chiedendo info allo specialista giusto. Chiedo scusa in caso contrario. Mia madre si è sottoposta a questo esame perchè un anno fa gli è stato diagnosticata una cisti al fegato. L'ha ripetuta dopo un anno e questi sono stati i risultati: Fegato di dimensioni regolari, a margini netti ed ecostruttura omogenea, più ecogena che di norma da steatosi di grado lieve, con formazione cistica di 11mm al II segmento. Vie biliari ed extraepatiche non dilatate. Colicisti in sede, distesa, a pareti regolari, alitiasica. vena porta di regolare calibro e decorso. abbiamo portato queste risposte al medico generico ed a suo avviso non c'è nulla di preoccupante. Alla nostra richesta di info in merito al significato di ecogena da steatosi, lei ci ha spiegato che vuole dire un pò di grasso al fegato. Che vuol dire? e' preoccupante? Ha giustificato col fatto che ultimamente mia madre stia assumendo troppi farmaci per varie problematiche. Cosa ne pensate? Devo consultare un epatologo? Grazie mille
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
A tratta si un fegato grasso,In forma lieve, probabilmente a causa di alimentazione, farmaci, ecc. Nulla di preoccupante, ma sarebbe utile evitare i fattori irritanti il fegato. Non c'è necessità dell'epatologo ma si affidi pure al suo medico.
Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Steatosi di grado lieve non è una condizione allarmante,
evidenzia solamente un maggiore accumulo di grasso nel fegato spesso dovuta a farmaci, all'alimentazione o ad ipercolesterolemia.
Occorrono dei provvedimenti dietetici, magari facendosi seguire da un gastroenterologo di fiducia.
Si tranquillizzi pure.


Cordialmente

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio