x

x

Dolori addominali, cefalea ed helicobacter pyroli

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Buonasera dottori..
Avrei bisogno di un consulto per mio fratello che da un pò di tempo avverte uno stato di malessere generale e che, a seguito delle analisi fatte l'altro giorno, ha scoperto di avere l'Helicobacter pyroli...
E' già da ottobre scorso che ha iniziato ad avvertire nausea e problemi di digestione (ma molto lievi)...Ha fatto vari accertamenti e tutto è risultato nella norma (tranne dei valori alti come colesterolo e GPT (50 su un massimo di 40)...E' stato anche dal neurologo perchè aveva continuamente cefalee ma il tutto sembrava essere associato a un fattore nervoso. La cosa è andata ad affievolirsi ma, da una settimana, ha iniziato a stare male...addirittura è tornato piu volte a casa dal lavoro per mancanza di forze...con forti mal di testa e crampi allo stomaco...così ha pensato di ripetere le analisi del sangue, delle urine e stavolta anche quelle delle feci..Da queste si evince che tutti i valori sono tornati nella media tranne il GPT che da 50 è arrivato a 99 (c'è anche una lievissima alterazione dell'urato..7.3 su un massimo di 7)...Mi chiedevo se la presenza di Helicobacter possa essere la causa dell'aumento delle transaminasi e se c'è da preoccuparsi...E' stato anche dal cardiologo e tutto è a posto...Giovedì sarà a visita da un gastroenterologo....Io sono allarmata per il GPT alto...Attendo una risposta e nell'attesa saluto cordialmente.
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Non vi è relazione con l'HP.
Sarebbe utile un'ecografia addominale per valutare un'eventuale fegato grasso,
naturalmente sarà importante la valutazione diretta del gastroenterologo.

Cordialmente

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

Cefalea è il termine che descrive tutte le diverse forme di mal di testa: sintomi, cause, diagnosi e terapie possibili per le cefalee primarie e secondarie.

Leggi tutto