Utente 301XXX
Salve sono un ragazzo di 26 anni, ormai è dal mese di Gennaio 2013 che sto avendo una serie di problematiche con sintomi che si alternano rendendo la mia vita quotidiana un inferno. Il mattina mi sveglio e subito ho lo stimolo di andare in bagno ad evacuare e sia prima che dopo ho delle vampate di calore seguite delle volte da dei brividi di freddo.
L'alvo che controllo regolarmente è irregolare le feci sono la maggior parte delle volte formate ma molli da due o tre mesi a questa parte, mentre prima erano sempre liquide.
Sono sempre galleggianti ed ho notato anche la fuoriuscita di bollicine dalle stesse. Dopo aver evacuato al mattino non ho quasi mai fame e delle volte ho anche senso di Nausea persistente accompagnato da leggera acidità che mi si protrae anche per giorni anche se leggero. L'inappetenza altro sintomo che mi accompagna durante la giornata. Ma la problematica più grande che mi porto dietro dal mese di gennaio è un senso di malessere descrivibile come uno stato febbrile che mi si presenta ogni giorno da quando mi sveglio fino alla sera. A volte ho anche un leggero senso di sbandamento "tipo vertigini" ma non barcollo. I primi mesi ho avuto dolori forti all'addome all'altezza del fegato e dietro la schiena ad ambo due i lati vicino le costole.
Tutto è iniziato con una febbre a 38,5 che ebbi nel mese di Gennaio dove ebbi vertigini fortissime e nausea. Da li inizia a fare subito controlli dai quali non si è evinto niente di rilevante. Trenne un'infezione intestinale da Gram negativi con carica batterica elevata ed e. Coli nelle urine.
Nell'esame culturalendelle feci avevo dapprima presenza di Leucociti numerosi che poi sono diminuiti a tutt'oggi a diversi. Il sangue occulto è negativo anche se c'è qualche traccia valori come 5,7,2 su un max di 65 segnalato sul foglietto per pa positività.
Ho eseguito molteplici analisi del sangue risultate tutte nella norma più assoluta. Nessun valore alterato o inferiore. Sono anche stato ricoverato nel mese di marzo in clinica dove ho eseguito ulteriori accertamenti per epatiti malattie infettive ecc con esito negativo. Ho fatto varie ecografie all'addome sempre con esito normale. Per approndire ho effettuato anche una RNM addome pelvi e cranio ed una rx a torace e cervicale dove non si è evinto nulla di preoccupante dalla rx al torace un leggero accenno di bronchite. Sono stato anche a visita da due gastroenteroligi i quali mi hanno detto che non ho niente e sto bene.. Ultima visita fatt 15 giorni fà da un primario di un famoso plesso ospedaliero il quale mi ha dato una curetta da eseguire per un mese con tricortin 1000 e liposom forte in siringhe. Con fermenti lattici e debrum da prendere 2 volte al dì.
Nelle feci ho avuto anche episodi di candida albicans ed ho preso micostatine ma senza esito positivo in quanto quasi ad ogni esame mi escono presenza di spore di candida albicans. Nelle urine ho avuto oltre all'infezione da e. Coli anche una da proteus vulgaris ed ho preso antibiotici

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nacidi risulta facile dare una risposta on line, ma credo che la negatività della maggior parte degli accertamenti dovrebbe tranquillizzarla. Ad gni modo si tratta di una problematica così aspecifica che solo con visita diretta è possibile esprimersi. C'è di base un fattore ansiogeno ?

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 301XXX

Buongiorno dottore ringrazio anche lei per la risposta. Componenti ansiogeni non ce ne sono, tranne un pó di preoccupazione per la suddetta problematica che dopo 7 mesi persiste ancora.
So solo che la mattina mi sveglio e non mi sento mai al 100% dopo un pó devo andare subito in bagno e inizia il dolore dietro la schiena al fianco destro altezza costole. Il mio viso si fa tutto rosso, a volte ho misurato anche la temperatura ed è salita a 37,1/37,2 per poi riscendere nuovamente. Ho sempre quel senso di febbre addosso. Vorrei tranquillizzarmi anche io ma con la risoluzione della problematica. Da circa due settimane ho anche un lieve dolore alla falangina di un dito e un pó di bruciore alla gola con relativa afta vicino ad una gengiva e mi capita spesso l'arrossamento dei bulbi oculari. Non so se sono cose rilevanti o meno peró le segnalo.

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008

>> Ho eseguito molteplici analisi del sangue risultate tutte nella norma più assoluta. Nessun valore alterato o inferiore. Sono anche stato ricoverato nel mese di marzo in clinica dove ho eseguito ulteriori accertamenti per epatiti malattie infettive ecc con esito negativo. <<

Se fosse un mio paziente, considerando la negatività di tutto, controllerei i sintomi e seguirei l'evoluzione del quadro clinico.

cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 301XXX

Salve dottore mi scuso per la mancata risposta ma sono stato una settimana fuori da lavoro e senza connessioni internet disponibili. Dagli esami effettuati è vero che non si riscontra niente di anomalo i valori sono tutti normali. Ma sono preoccupato perchè questo dolore va avanti ormai da molto tempo e sono sporadici. Ieri sera dopo aver cenato una pizza ed una bibita gassata ho iniziato ad avere crampi allo stomaco prima lievi e poi forti ed una volta rientrato a casa ho avuto una scarica di diarrea lieve. I dolori si sono quasi subito alleviati anche se porto ancora i sintomi da ieri sera molto lievi sopratutto al lato destro dietro la schiena. Ieri sera ho notato anche nelle feci dei filamenti niancastri trasparenti e sono ancora di più preoccupato se possa essere muco o no.
Ho letto che esistono dei macchinari innovativi per le analisi chimico fisiche delle feci che riescono a stabilire il sangue occulto quel poco che compare a me sempre nelle analisi delle feci 4,7,10 ecc a scoprire la provenienza (stomaco,colon, retto ecc)
Cosa mi consiglia lei? Ormai mi sto convincendo sempre di più a fare una colonoscpia anche se tutti mi dicono che non serve.

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non concorso sulla colonscopia. Non ha i sintomi di una malattia infiammatoria o polipi o altro.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 301XXX

Dottore grazie per la risposta, io peró vorrei riuscire a capire cosa succede al mio intestino perchè ormai sono 7 mesi che vado avanti così. Ogni mattina quando evacuo trovo sempre le mie feci che galleggiano e da cui fuoriescono bollicine di aria. Ho fatto una cura di fermenti lattici ma senza alcun risultato considerevole. Volevo fare la colon perchè ho letto su parecchi forum che le feci galleggianti sono sintomo di malassorbimento, morbo di Crhon o uno stato infiammatorio del colon. Peró se lei mi dice che sono fenomeni non attribuibbili a questi stati evito di farla. Ogni mese sto ripetendo sempre le analisi delle feci peró.

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non serve la colonscopia .... Ha effettuato la ricerca della calprotectina fecale ?

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 301XXX

Salve dottore mi scuso per la mancata risposta ma sono stato una settimana fuori da lavoro e senza connessioni internet disponibili. Dagli esami effettuati è vero che non si riscontra niente di anomalo i valori sono tutti normali. Ma sono preoccupato perchè questo dolore va avanti ormai da molto tempo e sono sporadici. Ieri sera dopo aver cenato una pizza ed una bibita gassata ho iniziato ad avere crampi allo stomaco prima lievi e poi forti ed una volta rientrato a casa ho avuto una scarica di diarrea lieve. I dolori si sono quasi subito alleviati anche se porto ancora i sintomi da ieri sera molto lievi sopratutto al lato destro dietro la schiena. Ieri sera ho notato anche nelle feci dei filamenti niancastri trasparenti e sono ancora di più preoccupato se possa essere muco o no.
Ho letto che esistono dei macchinari innovativi per le analisi chimico fisiche delle feci che riescono a stabilire il sangue occulto quel poco che compare a me sempre nelle analisi delle feci 4,7,10 ecc a scoprire la provenienza (stomaco,colon, retto ecc)
Cosa mi consiglia lei? Ormai mi sto convincendo sempre di più a fare una colonoscpia anche se tutti mi dicono che non serve.

[#9] dopo  
Utente 301XXX

Egregio Dottore la ringrazio per il consiglio che mi ha suggerito, nei prossimi giorni effettueró anche questo esame che nessuno fin ora mi aveva accennato e appena ho i risultati li comunicheró. Se non erro leggendo un pó sul web posso integrarlo con l'esame delle feci feci che faccio di routine chimico/fisico e aggiungo quello della calprotectina. Giusto?posso effettuare l'esame anche se sto assumendo Debrum e sto finendo la cura di Liposom e tricortin? Grazie ancora per la sua disponibilità e cordialità.

[#10] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il test lo puô effettuare senza che venga influenzato dai farmaci che sta assumendo.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente 301XXX

La ringrazio nei prossimi giorni effettueró il test e le comunicheró i risultati. La ringrazio tantissimo.

[#12] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla e a risentirci.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente 301XXX

Gentile dottore ho eseguito l'analisi stamane i risultati mi hanno detto che usciranno lunedì prossimo.
Nel frattempo interrompo il debrum che assumo da 1 mese circa. Penso che prolungarlo possa dare assuefazioni o altri problemi. Che ne pensa lei?

[#14] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si. Credo che possa sospendere il farmaco.

Mi aggiorni.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente 301XXX

Egregio dottore stamani mi hanno consegnato i risultati delle analisi che ora vi riporteró:
Esame chimico/Fisico Feci
Sangue occulto. 4ng/dl < 65
Colore. Marrone
Forma e consistenza. Molle
Reazione. Acida ph 5,5
Mucina. Assente
Odore. Sui generis
Fibre vegetali. Assenti
Fibre carnee. Assenti
Amido. Assente
Acidi grassi. 4,1
Acidi neutri. 4,0
Saponi. 8,0
Indice di zona. 1,01. Fino a. 1,05
Ricerca leucociti. Diversi. Assenti

Es. Feci parassitologico. Negativo. Negativo

Calprotectina fecale. 0 mcg/g. <15negativo

Esame colturale feci. Presenza di alcune spore di candida albicans---Ricerca Negativa :
Salmonella,Yersinina, Campylobacter, E.Coli 0157 e Shigella.

Ricerca miceti. Presenza di alcune spore di candida albicans.

Questi sono gli esami che ho svolto insieme a Quelli delle Urine perchè gli scorsi avevo un'infezione da proteus vilgaris con carica batterica 400.000

Se vuole le posto anche quelle delle urine.
Nelle feci ho sempre queste spore di candida albicans nonostante abbia fatto 10 giorni fa una cura di antibiotici per debellare il batterio alle vie urinarie che mi si ripresentó nel mese di febbraio con carica leggermente inferiore. Lei cosa mi consiglia??
Grazie per la sua cordialità.

[#16] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
E' tutto nella norma e le spore di candida rientrano nella normalità.

Buona domenica



Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
Utente 301XXX

La ringrazio dottore. Anche se peró non riesco a capire cosa possa essere e come risolvere il mio problema. Nell'urina invece sono presenti proteine in molti esami che ho fatto.
L'ultimo 1mg negli altri 2 o 3.
Il primo che feci invece a gennaio erano 10 su 10. Peró il valore riguardante i reni la creatinina rientra nei parametri normali.
Poi c'è da segnalare sempre la presenza di leucoiti nell'ultimo sono usciti 3 su un max di 10.
Non so se sono valori importanti o meno. O se dovrei fare qualche altro accertamento.
La ringrazio e le auguro un buon fine settimana.

[#18] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Anche questi sono valori che rientrano nella norma.

Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#19] dopo  
Utente 301XXX

Dottore buondì mi scusi se la disturbo nuovamente, volevo chiederle un'ultima cosa.
Ieri ho trascorso una giornata in compagnia di amici in montagna e verso sera abbiamo fatto una grigliata, come tutti ho mangiato della carne "Salsiccia,pancetta" un pó di pane qualche patatina e formaggio. Il tutto accompagnato sa un bel bicchiere di vino rosso. Arrivato a casa dopo due orette dalla cena ho iniziato ad accusare un forte senso di nausea accompagnato da un forte senso di evacuazione "sono andato anche in bagno" che poi è svanito dopo un'oretta circa con un calmante naturale la Camomilla. Stamane il senso persisteva anche se peró molto lieve ma andando in bagno ho accusato forti crampi allo stomaco in tutta l'area addominale, il tutto sempre accompagnato come ogni giorno da senso di intontimento e ubriachezza anche se in maniera lieve.
Mi chiedevo c'è qualche vaga possibilità di celiachia visti i sintomi o non devo preoccuparmi?
La mattina da un mesetto a questa parte mi sveglio senpre con un dito medio della mano dolorante e mal di gola che va man mano svanendo nel corso della giornata. Poi aggiungo quasi sempre inappetenza. Io non só più cos altro fare per risolvere questi problemi che mi stanno rovinando la vita da ormai 8 mesi. Mi scuso per il disturbo e la ringrazio anticipatamente per l'interessamento.