Utente 284XXX
Gentili medici,

vi contatto in quanto un'ora fa ho consumato un normale pranzo (patate e bistecca) accompagnato da una salsa a base di pomodoro, peperoncino e spezie (salsa messicana) in vasetto. A fine consumazione mi sono accorta che il vasetto di vetro aveva della muffa bianchissima lungo le pareti del vetro verso l'alto, e un po' sui bordi (dove si avvita il coperchio). Il sapore della salsa mi sembrava normale, tuttavia osservando attentamente la salsa rimasta in fondo al vasetto mi sembrava di notare delle micro macchioline bianche e per questo sono quasi certa di aver ingerito della muffa. Ora sono molto preoccupata semplicemente perchè io soffro di emetofobia da otto anni (la fobia del vomito) giunta ormai in uno stadio ossessivo da circa dieci mesi a causa di un malessere virale (sono seguita da una psicologa). Mi terrorizza l'idea che la muffa ingerita possa provocarmi il vomito, e questa paura è accentuata dal fatto che tra un'ora io devo essere efficiente al lavoro per molte ore.

Quali potrebbero essere gli effetti dell'ingestione di questa salsa? Potrei realmente dover vomitare? Dopo quante ore dal pasto posso stare "tranquilla" e certa che il mio stomaco non mi farà brutte sorprese?
Posso assumere qualcosa per evitare spiacevoli conseguenze, ad esempio un plasil, oppure un alimento, o non avrebbero comunque efficacia?

Sono molto agitata.
Grazie per eventuali consigli e pareri.

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Non si preoccupi,non capiterà assolutamente nulla. La presenza di muffa non causa il vomito e neppure intossicazione.
Dr. Roberto Rossi