Utente 284XXX
Salve sono una ragazza di 28 anni sin da piccola avevo spesso mal di stomaco che si attenuava espellendo aria, il medico di base mi disse che avevo il colon spastico. Con il passare degli anni questa cosa si è attenuata fino ad arrivare a circa 3 anni fa quando mi venne forte mal di stomaco, e rigurgido acido. Così ho eseguito la gastroscopia, avevo esofago normale lieve gastrite cronica hp positivo duodenite e cicatrici di ulcera duodenale. Ho fatto la cura d antibiotici con successo infatti dopoun mesetto è sparito il mal di stomaco ma è rimasto il sapore acido in bocca . così ho fatto la cura anche per il reflusso ipp procinetico ed antiacido, piano piano è andata via anche l'acidità che non avvverto più da più di un anno. È da circa un anno però, che avverto sintomi molto fastidiosi, ossia dolor diffusi alla parte alta della schiena che si presentano come spilli e spesso nodo in gola che scompare mentre mangio o bevo. A volte doloretti al torace clavicole braccia spalle e collo (ma meno frequenti). Mi sento spesso dire che sono dolori psicosomatici, anche l'otorino da cui sono stata visitata un mese fa perché avevo la sensazione di strozzarmi mi ha detto che non ho niente e che si tratta di bolo isterico e che anche i dolori che avverto non dipendono dal reflusso ma dall ansia. Io non sono molto convinta perché ho letto su internet che spesso chi avverte la sensazionr di nodo in gola ha reflusso. Dimenticavo di dire che un anno fa ho eseguito manometria ph metria e rx tubo digerente. Manometria e ph metria sono normali mentre dall rx è risultata una minima visione scopica di reflusso. Ancora oggi assumo omeprazolo 20 mg al mattino.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
I sintomi sono da reflusso, nonostante la negatività delle accertamenti sull'esofago. Ha provato a raddoppiare la dose dell'omeprazolo ?

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 284XXX

Grazie mille per la risposta. Mi ricordo che l anno scorso ho preso lucen 40 per alcuni mesi ma i sintomi erano sempre gli stessi. E' come se con la terapia riuscissi a tenere a bada la sensazione di acidità ma non i dolori ed il nodo in gola, infatti non avverto bruciore ed acidità ne di notte ne di giorno e non ho neanche eruttazioni frequenti, cosa che avvertivo all inizio. È possibile avere reflusso anche se non sento niente che mi torna su? Secondo lei dovrei riprovare a raddoppiare la dose oppure a cambiare l'ipp? Il mio curante dice che sono tutti uguali. Eviterei anche di ritornare dal gastroenterologo visto che ne ho cambiati 3 e tutti mi hanno dato più o meno la stessa cura perché da quanto ho capito i farmaci per il reflusso sono quelli...grazie ancora per la disponibilità

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si possono avere sintomi da reflusso senza accusare la sensazione di acido salire in gola. Proverei a raddoppiare la dose del farmaco.


Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 284XXX

Molte grazie è stato gentile.

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 284XXX

Buonasera dottore e scusi se la disturbo ancora, sono andata in farmacia e la farmacista mi ha detto che omeprazolo 40 non lo fanno. Quindi devo prendere 2 capsule da 20? Due di fila al mattino? Grazie

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
20 al mattino e 20 alla sera.

Auguroni.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 284XXX

Gentile dott. Cosentino
grazie per il suo consulto, da un mese e 10 gg assumo omeprazolo 20 mg mattina e sera e devo dire che la situazione non si è del tutto risolta ma sto meglio. I sintomi ce li ho ancora ma sono diventati molto meno frequenti e più leggeri. Volevo chiederle: quanto tempo ancora posso assumere la doppia dose di omeprazolo? Poi un'altra domanda: io ho fatto la gastroscopia ad aprile 2011, quando dovrei ripeterla per tenere sotto controllo il problema che ho?
Grazie ancora per la disponibilità

[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La terapia a dose doppia deve essere assunta fino al controllo della sintomatologa (eventualmente associando degli antiacidi), poi si può ridurre.

Attenzione anche alle norme alimentari:

https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-reflusso-gastro-esofageo-tavola.html



Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente 284XXX

Grazie per la veloce risposta, invece per quanto riguarda la gastroscopia?

[#11] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è ritenuta necessaria per il controllo del reflusso. Potrà essere utile, in futuro, solo in presenza di sintomi non spiegabili con un reflusso.

Buon WE.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente 284XXX

Meno male perché non la sopporto tanto...grazie e buon weekend anche a lei