Utente
Egregio Dottore vorrei sottoporLe una domanda. 3 anni fa' dopo aver visto del sangue vivo sulla carta igienica ho fatto colonscopia. Risultato emorroidi secondo grado.
Circa 3 settimane fà sono andata dal mio medico di base perchè mi sembrava di avere sangue sempre sulla carta igienica, ma un puntino che poteva essere benissimo una scoria di pomodoro o di anguria perchè era più muco rossastro, più rosastro diciamo. Lui mi ha risposto che non c'era nessun problema che si trattava di scorie dell'alimentazione di stare tranquilla e magari ogni tanto controllare le feci(Fatalità non mangiando più l'anguria muco rosastro/rosso non l'ho più visto.) Io non ho mai controllato le feci in vita mia. Oggi ho voluto provare. Ieri ho mangiato pomodori, minestrone passato e 2 budini al cioccolato e stamattina una merendina von cioccolatoq. Quando oggi ho defecato ho raccolto le feci.Colore normale marrone chiaro e fatalità sulle feci c'erano alcune bucce di pomodoro e qui tutto bene mi sono rasserenata. Però ho notato che in alcune feci c'erano delle macchie piccoline un pò più scure secondo me tendenti al nero. Il mio dottore mi ha detto di allarmarmi solo se le feci intere fossero state nero petrolio, io avevo solo delle piccole macchioline. Secondo Lei può essere per il minestrone e il budino di cioccolato mangiati ieri o la barretta di cioccolato mangiata stamattina prima di andare in bagno? Perchè la buccia di pomodoro era intera le macchiette nere erano tipo muco. Siccome mi è successo che per un periodo ho mangiato polpa di mela e di pera perchè ero un pò stitica ricordo che sulle feci c'era del muco giallastro dipeso dalla polpa perchè smesso di mangiarla non l'ho più avuto come questo che invece è scuro tendente al nero. Secondo Lei mi devo preoccupare? Sa io prendi anche antidepressivi perchè soffro di sindrome ansioso depressivo e sono molto ipocondriaca verso le malattie. Non vorrei controllare le feci tutti i giorni. Quando mi devo preoccupare? Le feci non erano nere erano marroni e visto che avevo fatto palline ho potuto controllare bene. Non tutte le palline avevano questo tipo di muco nero solo alcune ma erano puntini piccolissimi. Spero mi darà una risposta. Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si tranquillizzi,
non ha fornito alcun elemento che possa denotare preoccupazione.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Egregio Dr La ringrazio infinitamente- Dovrei solo preoccuparmi se tutte le feci sono nere pecie giusto? Almeno il mio medico ha detto così. Anche prima ho defecato e ho riguardato le palline di feci solo una aveva un puntino più scuro che non capisco se sia marrone scuro o simile al nero sbiadito. Ho letto in internet che il cioccolato, o altri cibi scuri possono dare colore alle feci.

Il mio dottore mi ha detto che per preoccuparsi tutta la pallina di cacca deve essere nera non qualche puntino. Poi ho pensato che ieri ho mangiato hamburgher e ho letto sempre in internet che anche la carne rossa colora le feci di scuro ma le mie sono marroni normale hanno solo qualche puntino o macchia o muco sul nero.

Sto tranquilla?

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si ... e se legge meno Intenet a fini di autodiagnosi ... ancora di più!
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Può essere che queste macchiette puntini neri sulle feci siano dovuti anche al fatto che io mangio barrette dietetiche con cereali e cioccolato?

Mi devo preoccupare solo se tutta la fece è nera pecie non se ha qualche puntino che in realtà sono scorie scure perchè ho mangiato cose scure giusto?

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Giusto.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
Egregio Dottor Quatraro, volevo porLe una domanda. Io ho emorroidi di secondo grado interne scoperte con la colonscopia 3 anni fa perchè avevo trovato sangue sulla carta igienica. Premesso questo passo alla domanda. Oggi sono stato dal mio medico e gli ho detto che guardando le feci il colore era normale un marroncino chiaro con dei puntini bianchi, puntini neri e dei fili di bucce di pomodoro. Lui mi ha detto che è tutto nella norma. Però su alcune palline di feci a me è sembrato di vedere delle striature leggere di sangue rosso vivo ma solo in alcune feci e in alcuni parti. Ma non sono sicura perchè provando a mettere la carta igienica non si sporcava di sangue. Le striature che ho visto potrebbero essere semplicemente del muco per via dell'alimentazione? Io mangio molte cose rosse. Il mio dottore mi ha detto che è tutto normale, l'importante è che tipo la pallina di fece non sia tutta rossa o ancora peggio tutta nera. Se ci sono delle striature che a me sembrano rosso mi ha detto di non preoccuparmi anche perchè io ho le emorroidi. Io pensavo che per proteggersi dal tumore al colon bastasse che sulla carta igienica non si trovasse sangue invece il mio dr mi ha detto che bisogna analizzare le feci guardare quelle, ma io rischio di confondermi perchè non sono sicura che quelle striature siano sangue. Io sono anche ipocondriaca di natura non posso ogni volta che vado in bagno prendere le feci e guardare mi aumenta l'ansia e l'ipocondria. E allora cosa faccio? Non guardo più e basta. Il mio medico mi ha detto che non è solo il sangue soprattutto rosso vivo un avviso di tumore ma insieme c'è anche un calo di peso ponderale spossatezza però mi ha anche detto che a volte il cancro al colon non dà segni di sangue sulle feci può non dare nessun segnale se non la diminuzione di peso. Ma allora per proteggersi da questo tumore al colon cosa si può fare? Una colonscopia ogni anno? Io non ho casi in famiglia però ultimamente questa cosa mi crea ansia. Ho chiesto di fare sangue occulto delle feci ma il mio medico dice di aspettare. Mi dia un consiglio La prego

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
<<Le striature che ho visto potrebbero essere semplicemente del muco per via dell'alimentazione?>>
penso proprio di si.

Non ravvedo sintomi di allarme per pensare al cancro del colon.

Alla sua età ossono bastarei normali e periodici controlli ematici di routine ed il sangue occulto.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente
grazie per la solerte risposta.

[#9]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#10] dopo  
Utente
eventualmente se non mi passa l'ansia farò il sangue occulto delle feci su 3 campioni. Oggi per esempio ho guardato le feci e non c'era nulla di strano. Poi dovessero trovare anche del sangue per me non è un problema fare la colonscopia, l'ho già fatta una volta è più la preparazione che fa' schifo da bere,
Grazie ancora

[#11]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
L'ansia non è di facile dominio!
Per quanto posso dire, con i limiti della distanza,
ritengo non debba nutrire preoccupazioni di sorta.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#12] dopo  
Utente
Ma secondo Lei dovrei fare l'esame del sangue occulto delle feci o sono io che viaggio troppo di fantasia presa dall'ansia? Se una paziente come me venisse da Lei e Le descrivesse tutto quello che Le ho scritto io Lei prescriverebbe l'esame del sangue occulto delle feci? Lo so che io sono un caso a parte perchè sono ipocondroica per le malattie. Purtroppo questo mi è stato trasmesso già quando ero in pancia di mia madre perchè io avevo un fratello che è morto a 10 mesi per problemi cardiaci e mia madre quando lui è morto a marzo era già incinta di me.

Il mio medico di base dice che non c'è motivo per farLe ma io sarei più tranquilla. Ci penserò ma non so' quanto resisterò.
Grazie per Le Sue Gentili Risposte

[#13]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Ad un mio paziente direi esattamente le stesse cose,

per quanto la riguarda la risposta è stata già data da lei
replica #10
<<eventualmente se non mi passa l'ansia farò il sangue occulto delle feci su 3 campioni>>.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it