Utente
Buongiorno dottori,
ormai sono un po' di anni che mi capita saltuariamente di avere della nausea subito dopo i pasti.. a volte anche lontano dai pasti. Non ci ho mai fatto troppo caso, ultimamente noto di più queste cose perché sono in un periodo un po' stressante, dove ogni minima avvisaglia del mio corpo mi suscita subito preoccupazione.

Mangio un po' di tutto e sono più o meno ben tollerante a quasi tutti gli alimenti.. Digerisco, penso, bene. La nausea di solito compare appena finito di mangiare ma non tutti i giorni, solo a volte.
E' un senso di nausea particolare, nel senso che sembra quasi più un istinto ad avere un conato di vomito che nausea vera e propria tant'è che mi provoca rare volte inappetenza.. Anzi, a volte mi viene lo stimolo di mangiare, magari qualcosa di secco e "neutro".
Delle volte ho provocato io apposta dei conati per vedere se dovevo vomitare ma non è mai successo, magari mi restava un po' di bruciore di stomaco per lo sforzo.

Spesso mi capita di avere questo senso di nausea bevendo molto, magari sono a lavoro e finisco una bottiglia di acqua da mezzo litro, capita di arrivare a sera che - a stomaco ormai vuoto - ho questo senso di nausea che poi mi accompagna anche la sera a cena.

A volte mi sento anche stomaco e pancia gonfia (soprattutto alla bocca dello stomaco) ed eruttando varie volte mi pare di avere del sollievo, sia nella nausea che nel gonfiore.
Capita raramente di avere un po' di gastrite, magari se mangio pesante.

Faccio periodicamente (tipo ogni due anni) esami del sangue, gli ultimi risalgono a 3 mesi fa per un acufene pulsante. Erano sempre tutti a posto, l'unico valore un po' sballato e che mi porto dietro ormai da anni e sempre la Gamma GT. In realtà si scosta sempre di un valore in più rispetto al riferimento del laboratorio.. il dottore mi ha detto di non preoccuparmi ed a una visita mi ha sentito solo l fegato un po' ingrossato, molto probabilmente per lo stress e l'ansia (sono soggetto ansioso).
Non fumo e bevo alcolici molto saltuariamente, più che altro birra al massimo nei week end.

Grazie mille.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) il fegato non si gonfia per stress e/o ansia!!!!
2) la GGT non è prodotta solo dal fegato.
Non posso visitarla e quindi posso solo ipotizzare una forma gastritica!
Le consiglio di sottoporsi a visita gastroenterologica!
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Diciamo che a volte capita di avere pancia e stomaco gonfio. La nausea capita, come detto sopra, a volte. Questo disturbo succede da qualche anno a questa parte.
Secondo lei conviene intanto fare una semplice ecografia addominale?
Il dottore di solito non ha mai ritenuto opportuno fare controlli più approfonditi, visto che non ho mai lamentato grossi disturbi.
Ah dimenticavo di dire che non ho fitte o dolori veri e propri a livello dello stomaco.. A volte qualche piccola fitta più a livello intestinale, magari quando mangio dopo o sono più disturbato di pancia.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Le ripeto quanto sopra!
Prima una visita specialistica poi, solo se sarà necessario, esami di laboratorio e/o strumentali!
Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia