x

x

Spesso ho gorgoglii allo stomaco e una sorta di movimento del suddetto

Gentili Dottori,
da sempre soffro di problemi digestivi. Mia madre mi ha detto che sin da bambina la facevo patire per mangiare, che vomitavo, che mi portava sempre in ospedale perché ero stitica, ecc. Addirittura ricordo che a ogni capodanno dato che cucinavano pesantemente puntualmente mi veniva sempre la diarrea. Vabbè ma anche altre volte e in altre occasioni.
Ora comunque vi riporto un vecchio consulto che scrissi a gennaio:

"E' da circa due anni che soffro come non mai. Per via di impegni ho cambiato il mio modo di mangiare, prima mangiavo di più, ma dovendo spostarmi spesso e avendo poco tempo, se prima mangiavo un piatto di pasta e un secondo a pranzo adesso mangio un panino. Inizialmente ciò non mi creava problemi, anche se sono dimagrita. Il problema è iniziato da quando sto avendo difficoltà a digerire: eruttazione anche se non mangio nulla di eccezionale, gonfiore, senso di pienezza. Spesso ho gorgoglii allo stomaco e una sorta di movimento del suddetto. Ammetto di non fare sport e di non muovermi molto. Il problema però negli ultimi mesi è peggiorato, appena dopo mangiato ho acidità di stomaco ed eruttazioni acide, con un continuo groppo in gola, dolore allo stomaco ma non continuativo a intervalli, diarrea e, soprattutto, dolore al fianco sinistro sia che avessi mangiato sia che non lo avessi fatto. Oggi, in particolare, si è aggiunto un nuovo sintomo: appena erutto, ma anche se non lo faccio, mi fa male contemporaneamente la gola, il lato sinistro del seno sinistro e lo stomaco. Sono fitte. Inoltre ieri sera i gorgoglii sono stati al fianco sinistro, ma non è la prima volta."

Aggiungo che dopo questa estate la cosa è peggiorata perché ho un peso in mezzo al petto tanto che pensavo fosse il cuore, e in altri punti del petto e della pancia come se ci avessi attaccati dei pesi, come se tirassero quelle parti, ed è veramente fastidioso oltre che preoccupante. Sto mangiando di più in ogni caso. Spesso ho anche nausea, continue eruttazioni anche a digiuno. Fatica a respirare. Facendo addirittura movimento fisico mi viene mal di stomaco e male al fianco sinistro. Ieri sera mi sono spaventata tantissimo: dopo una lezione di yoga in cui si respira tantissimo, ho avuto come degli sfiati d'aria che dal petto mi risalivano in gola, come quando qualcosa va di traverso e la gola si apre e si chiude per far passare aria. Dato che non ho capito se fossero extrasistoli, tengo in riserva il cuore, però ho anche pensato che potrebbe c'entrare lo stomaco dato che abbiamo fatto molti esercizi in cui contraevamo il suddetto.
Ho eseguito una gastroscopia che ha rivelato solo un lieve reflusso biliare, ma temo di avere anche altri problemi dato che lo stomaco è sempre gonfio e contratto, ho dolori al fianco sinistro, mi tira. Non so nè che medicinali prendere nè che fare. E' da due settimane che chiamo il gastroenterologo cosa che tra l'altro lui mi ha chiesto di fare e non mi risponde, una volta è in ambulatorio, una volta in ps, una volta in pausa. Cosa posso fare nel frattempo di prendere la visita con un altro medico?
Cordialmente
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Ha escluso eventuali intolleranze: glutine, lattosio ?

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Attivo dal 2014 al 2014
Ex utente
Gentile Dottore, grazie per la Sua risposta. A dire la verità no, più che altro perché a volte questi problemi li ho appena ingoio una cosa più che dopo passata qualche ora, per questo ho sempre pensato fosse qualcosa di strutturale più che un'intolleranza (anche se non so quanto tempo passa prima di avere i sintomi delle intolleranze), però magari indagherò anche questo campo.
Le farò sapere se Le fa piacere.
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Certamente. Mi aggiorni.

[#4]
dopo
Attivo dal 2014 al 2014
Ex utente
Buongiorno Dottore, sono andata stamattina dalla mia dottoressa per fare l'impegnativa delle intolleranze per glucosio e lattosio! Le ho spiegato anche l'episodio di qualche giorno fa dato che mi ero spaventata e mi ha detto che più che extrasistoli le sembrano sintomi da aerofagia. Inoltre pensa che probabilmente soffro di colon irritabile e meteorismo (anche se il meteorismo non consiste nell'espellere i gas? Io praticamente è da tempo che non riesco più a farlo). Mi consiglia di continuare con lo yoga, magari di moderare gli esercizi, e di assumere se necessario dei fermenti lattici o clisteri per evacuare dato che ho un po' difficoltà e di prendere un gastroprotettore per un mese.
Lei cosa ne pensa?
(Ovviamente poi c'è bisogno anche di sapere cosa diranno gli esiti delle intolleranze e la biopsia per il reflusso biliare!)
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Bisogna attenere l'esito dei due test......


[#6]
dopo
Attivo dal 2014 al 2014
Ex utente
Sì, però volevo chiederLe nel frattempo visto che dovrò aspettare qualche settimana per gli esiti posso prendere il gastroprotettore o comunque qualcosa per l'acidità e la difficoltà a digerire? Anche oggi dopo pranzo dopo circa due ore mi viene acidità e nodo in gola e fatica a digerire e un po' a respirare. Mi sto arrangiando bevendo tanto e facendo delle tisane con finocchio.
Grazie mille
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
In attesa può assumere qualche antiacido e prodotti a base di simeticone o carbone vegetale.



[#8]
dopo
Attivo dal 2014 al 2014
Ex utente
Va bene, allora chiederò meglio alla mia farmacista, grazie mille Dottore.
[#9]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Di nulla ed auguroni.




Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio