Utente 374XXX
-- Problema

Salve, da circa un mese ho notato un leggero rigonfiamento nella parte addominale inferiore sinistra. Era indolore e a giorni difficile da notare. Di fatto era così leggera che ho sempre pensato che fosse semplicemente colpa di una postura tendente alla sinistra perché se mi tenevo dritto con braccia distese ai fianchi il gonfiore era impercettibile.

In genere dopo mangiato la mia pancia si gonfia, credo naturalmente, e alla mattina risulta notevolmente meno gonfia in generale. Così sabato scorso, mattina, ho notato a pancia sgonfia che il rigonfiamento esisteva ed era decisamente presente. Da quel momento ho cominciato anche a sentire fastidio in generale, come se sentissi una parte dell'intestino gonfia andare dal lato sinistro dell'addome fino alla regione inguinale.

In tutto questo periodo ogni tanto sento fastidio, ogni tanto mi dimentico completamente del problema. Ma in ogni caso non ho dolori ne coliti di alcune genere. Lunedì mattina sono andato a prenotare una visita dal mio medico, prenotata per Mercoledì non immediatamente successivo (ieri) ma per quello prossimo.

-- Altre informazioni

Da quasi un anno o forse più ho dei giorni che dopo qualche defecazione, in generale è un evento molto raro, può capitare che mi senta come delle fitte all'interno dell'ano facendo specifici movimenti o sedendomi. Ma passano sempre nel giro di 12 ore.

Inoltre 6 mesi fa mi è stata diagnosticata una piccola ragade anale "in via di guarigione". Mi era stata consigliato un gel anale per 20 giorni, che ho applicato per meno di 4 giorni, trascurando il problema che mi è passato ma si è ripresentato a colpi nei mesi successivi.

In generale ho la tendenza alla stitichezza (con feci molto piccole e spezzettate), ho avuto un paio di episodi di diarrea con colite (o comunque dolori addominali precedenti per circa mezz'ora, che sparivano con la defecazione). Di recente ho alternato periodi di stitichezza a periodi "normali" (con feci di colore e consistenza normali). Da sabato ho fatto 3 giorni di defecazione normale e ora sono in un periodo di 2 giorni (contando oggi) di stitichezza.

La mia vita è molto sedentaria, ho smesso di fumare (prima fumavo circa 2-3 sigarette al giorno) a giugno del 2014 e da Novembre 2014 (a parte un paio di bicchieri di vino all'ultimo dell'anno) non ho assunto alcun tipo di bevanda alcolica (a causa di alcune analisi del sangue che rilevavano stress al fegato) che ho ripetuto ieri (dopo 4 mesi) per una visita Gastro-enterologica prenotata a Giugno di quest'anno.

-- Domanda

Volevo chiederLe, dovrei considerare questo un problema più serio e quindi andare immediatamente al pronto soccorso o aspettare fino a Mercoledì è una decisione accettabile? Dovrei preoccuparmi?

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Aerofagia e colon irritabile.
È sufficiente la visita del suo curante.

Si tranquillizzi
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it