Utente
Buongiorno a tutti, vi scrivo perché sono molto preoccupato a causa dell'esito dell'ecografia addome superiore della compagna, che si è sottoposta all'esame questo pomeriggio.
Il medico che l'ha sottoposta a questo esame ha riscontrato la presenza di una macchia all'interno del fegato, e suggerendo una risonanza magnetica con contrasto perché la stessa macchia a suo dire potrebbe corrispondere a deposito di ormoni dovuti all'assunzione della pillola anticoncezionale, a un angioma, o anche a qualcosa di peggio.
Ovviamente ci siamo subito allarmati e abbiamo prenotato l'esame successivo, ma la mia domanda è la seguente: la mia compagna ha ripetuto questo esame a 4 anni di distanza dall'ultima volta in cui nulla era stato riscontrato, e gli ultimi esami completi del sangue del luglio scorso erano risultati perfetti... Alla luce di ciò, dobbiamo considerare come possibile l'ipotesi che possa trattarsi di un tumore?
Lo so che una diagnosi online e con così poche informazioni è impossibile, ma volevo un vostro parere perché i pochi giorni di attesa che ci separano dalla risonanza ci spaventano oltre modo.
Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Dovrebbe peró riportare l'esito dell'ecografia.....

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Buonasera, di seguito l'esito dell'eco relativamente al fegato:
Fegato regolare per morfologia, dimensioni ed ecostruttura.
Nel secondo segmento formazione ovalare tenuemente iperecogena con profili polilobulati del diametro di circa 32mm. Ulteriori tre formazioni francamente iperecogene con profili lineari sono rilevabili: due nell'VIII segmento (diametro max 12mm) e una nel'IV segmento in sede sottoglissoniana del diametro di 8mm.

Gli altri organi non indicavano problemi per cui vi riporto questo solo stralcio.

Stiamo cercando di avere la risonanza magnetica il più presto possibile per toglierci da questo situazione di grande tensione, per cui qualsiasi vostro parere in merito sarà il benvenuto.
Grazie in anticipo.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo che solo la risonanza ci aiuterà a chiarire...


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore, grazie per la sua cortese risposta.
Oggi pomeriggio avremo la risonanza, speriamo davvero vada tutto per il meglio.
In questi giorni abbiamo fatto una seconda ecografia, dall'esito praticamente identico non fosse altro che la macchia in questione è stata riscontrata come più piccola (22mm circa) e che la dott. sa che ha eseguito l'esame in base alla sua esperienza si è pronunciata per un probabile accumulo di progestinici.
Ieri abbiamo fatto nuovamente gli esami del sangue e tutti i valori di riferimento epatici risultano tuttora perfetti: sulla base di questo, il nostro medico di base, gastroenterologo, ha cercato di tranquillizzarci dicendo che le possibilità di qualcosa di grave sono davvero molto poche.
Speriamo che il tutto si risolva davvero presto nel modo migliore.
Saluti,

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo che si possa essere realmente ottimisti. Attendiamo.....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
Abbiamo ritirato l'esito della risonanza che ha evidenziato che un paio di queste macchie sono compatili con emangiomi, mentre le rimanenti, tra cui quella più grande, non sono state identificate con certezza.
Al momento non ho sotto mano l'esito dell'esame, ma telefonicamente abbiamo poi chiesto lumi al medico che ha firmato il referto, il quale ci ha confidato che a suo parere queste rimanenti macchie avessero l'aspetto di emangiomi ma dal comportamento atipico, richiedendo perciò altri esami come un'ecografia con mezzo di contrasto.
Cogliendo la nostra preoccupazione, ci ha esortato a essere relativamente tranquilli perché non si erano evidenziati elementi che facessero pensare a tumori.
Nonostante tutto, un po' di preoccupazione persiste... Sempre per quanto possibile vista la consulenza "a distanza", lei cosa ne pensa?
Anche il medico di base, sulla base del referto, si è sentito di rassicurarci, ma ci viene davvero difficile.
Cordiali Saluti

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo con i colleghi. Si tranquillizzi.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
grazie dottore per la sua cortese risposta: purtroppo il fatto di essere entrambi molto suggestionabili non ci aiuta a star molto sereni. Ad esempio, avendo letto del fastidio che questo problema può causare alla schiena, in questi giorni un dolore ravvisato dalla mia compagna ci fa stare ugualmente in apprensione...
Ad ogni modo, forti di tutte queste rassicurazioni, attendiamo di svolgere l'ecografia con mezzo di contrasto con maggiore tranquillità.

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessuna suggestione . Tranquilli.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
grazie di nuovo dottore... Domani avremo l'ecografia con mezzo di contrasto, ci hanno appena avvisato e ovviamente ora siamo in piena agitazione... Speriamo davvero si possa risolvere tutto...

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Mi aggiorni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it