Utente
Salve,
ho 24 anni e da circa un anno prendo esomeprazolo da 20mg al mattino ogni giorno per un reflusso (che mi ha causato più volte laringite). Con questa sola compressa non sento piu i sintomi...ma come appena la sospendo, tempo due o tre giorni, torna l'acidità (sento proprio salire l'acido). Un ECO ha visto un cardias dilatato, HP nelle feci negativi, nessun dolore allo stomaco. Fatto sta che la cura è ... esomprazolo a vita...ma ho letto che a lungo termine porta gravi danni, infezioni e disturbi vari.
Ci sono alternative? Io ho provato malox, gaviscon...allieviano ma non passa del tutto e a lungo andare mi ritrovo dinuovo con la tosse per la laringite o faringite.
Ho provato anche permotil, ma senza l'esomeprazolo allieviano solo ma non passa.
Come bisogna fare? Continuare cosi sperando che non mi venga nulla?
Sono usciti nuovi farmaci più sicuri?
Attendo notizie.
Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Purtroppo non vi sono nuovi farmaci.
Deve procedere per cicli,
utilizzando anche procinetici e rispettando le norme antireflusso,
facendosi guidare dal suo specialista.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Salve,
Per cicli è dura perché qnd sospende ricominciano gli odiosi sintomi. I procinetici da soli non mi tolgono i sintomi. Potrei intanto prendere qlc integratore di vitamina b12 e di altri elementi che l inibitore blocca? Un saluto

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gli integratori vanno assunti non preventivamente
ma solo se ne viene verificata, tramite controlli, la stretta necessità.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Ok la ringrazio.
Un saluto

[#5] dopo  
Utente
Dottore una curiosità, ma 20mg di esomeprazolo corrispondono a 20mg di omeoprazolo? Oppure l'omeoprazolo è piu forte? Perchè il mio medico mi disse che omeoprazolo da 10mg corrispondeva a esomeprazolo da 20mg...e quindi era inutile cambiare per diminuire la quantità. Ho capito male io?

[#6]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
No, i due 20 mg. si equivalgono.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it