Utente
Salve, ho gia chiesto diversi consulti riguardo la mia situazione intestinale che si trascina da molti anni senza soluzione.
Ad oggi ho fatto centinaia ( e non scherzo) di esami, comprese 2 colonscopie, una videocapsula e una PET total body.
Non è mai saltato fuori nulla di anomalo.

Sono seguito molto bene da un gastroenterologo che però non posso contattare a mia discrezione che mi ha fatto fare un ciclo di ciproxin e fermenti TRIBIF per riequilibrare la flora.

Oggi ho notato che le mie feci sono di buona consistenza ma piatte su un lato.
Alla luce degli esami (colonscopie, videocapsula) e di quello che si legge in internet, posso stare ragionevolmente tranquillo che la forma delle mie feci rientra nella normalità?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Può stare "molto" ragionevolmente tranquillo.

Buon WE


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la risposta.
Da qualche giorno ho notato una pallina dura e dolente sull'ano. Suppongo sia una emorroide che sto curando con una classica crema.
Sembra stia regredendo anche se ancora si sente la pallina dura.
Stamattina le feci erano lunghe e non troppo grosse... una specie di serpente...

Lo ritiene normale?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi proprio di si. Non si concentri sulla forma delle feci che può variare nell'ambito della normalità.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio nuovamente per la risposta.
Continuo il discorso perchè ormai sono esausto visto che sono 8 anni che non riesco a risolvere nulla dopo aver passato 6 gastroenterologi.

Ho continuato la terapia del gastroenterologo, cominciando l'assunzione del terzo antibiotico dopo normix e ciproxin.
Dopo aver assunto 4 capsule di VAGILEN, è cominciata una diarrea violenta (6/7 scariche in un ora) che mi ha costretto ad interromperlo.
A due giorni dall'interruzione ho ancora diarrea.

Non posso contattare il gastroenterologo per cui vi chiedo semplicemente se è una cosa "normale".
Dopo il ciproxin sono stato bene per 8 giorni (record assoluto per me), e ora sono ripiombato nell'incubo dopo l'assunzione di vagilen.

Vi prego non mi consigliate esami, perchè li ho finiti. Nel senso che li ho fatti tutti almeno 2 volte senza cavare un ragno dal buco.
Vorrei solo sapere se il Vagilen può causare questo tipo di reazioni e se interrompendolo si sistemano da sole.

Grazie!

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi che sono sintomi legati al farmaco.....

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Salve nuovamente.
Chiedo scusa per le continue richieste che a voi sembreranno stupide, ma i vostri pareri sono per me importanti.
Sono in cura da un autorevole gastroenterologo che visti i tentativi falliti mi ha finalmente inserito in un percorso ospedaliero per riuscire a comprendere cosa succede nel mio caso specifico.
Sto riprovando ad assumere il questran (gia provato qualche anno fa) e le mie evacuazioni da liquide sono diventate morbide e pastose, suppongo per l'azione del questran....

è plausibile?

Inoltre, oltre ad una gran quantità di aria che mi tormenta, le mie feci erano... come posso spiegare.... bucherellate.
Avevano dei piccoli fori come se dell'aria avesse formato delle cavità.

Che significato può avere questa cosa?

Vi ringrazio per le risposte!

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
1) É plausibile

2). Non é plausibile


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Se non è plausibile, che significato può avere?

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
É un reperto aspecifico e senza significato.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it