Utente
Buinasera, perfavore potete aiutarmi a comprendere e guarire? da mercoleidi scorso, io che sono stitica da 10 anni con qualche episodio di colite, ho avuto due scariche di diarrea alle 6 del mattino. ( feci mai liquide ma non formate a pezzetti molli a volte galeggianti o pastose liquide non acquose). Ho preso yovis due volte al di per due gg e non avevo piu nulla feci poche e quasi normali dieta in bianco, poi venerdi sera dopo cena scarica di diarrea per 7 volte consecutive ( non so si calcola una o 7?) mi sono molto spaventata ....al mattino seguente alle 5 di nuovo tre scariche consecutive. proseguo dieta ferrea e fermenti e nei gg seguenti emetto solo pochissimo muco gelatinoso spesso color marroncino , in realta lo trovo sulla carta igienica pulendomi e il giorno seguente un pezzettino morbido ( aprendolo con i guantini ho visto qualcosa che sembrava di colore rosso ma sulla carta ig era aranciione) e il giorno appresso come un chicco di riso galleggiante. praticamente avevo stimolo ma non facevo nulla da tre gg. Ho tel al sostituto del mio medico che mi ha detto di reintrodurre verdura e un gelatino che era passata... forse un virus... Cosi ieri sera mangio pollo lesso , pochissime zucchine lesse che mi hanno gonfiato lo stomaco e patate ( patate che ho mangiato in abbondanza nei gg scorsi. e mezza banana.... tutte cose che mi mettono aria). alle tre di ieri notte mi sveglia un dolore fortissimo al colon sx basso ed emetto aria si attenua ma devo andare al bagno con dolore basso ventre e pou a sx e nausea e per 10 minuti ho emesso con sforzo! feci poltacee non formate, poi feci formate e di nuovo altre sfatte in cui scorgevo residui di cibo e un pezzettiino nero tipo verdura ..... poi subito senso di vuoto allo stomaco e fame, infatti in questi gg ho semore avuto appetito. purtroppo non ho piu' dormito per la paura , l ansia e la pancia tutta indolenzita....sveglia apensare di avere un polipo e un tumore..incubi ad occhi aperti. stamattina a fatica sono andata alla guardia medica che mi ha trivato addome trattabile e aria nella pancia. io non so piu cosa fare se la dieta non va bene, se non capisco cosa mi succede ...poco fa una mela mi ha creato gonfiore ..la pasta no, e' un periodo di forte stress perche seguo mia madre che nin sta bene e mi esaspera ma di solito lo stress mi ha sempre dato stitichezza.... questa aria la sento non esce...torneranno altre scariche? ho sentito al tel gastroenterologo che e in vacanza e mi parla di colite ...io vorrei crederci, capire come guarire e fugare dubbi di cose gravi.Leggo su internet che improvvisa diarrea persistente puo essere polipo o tumore... non mi danno disinfettanti perche non ho scariche quotidiane e dicono farebbe peggio...Leggo che colon irritabile nin sveglia la notte e quindi.? ho paura, tanta. Mi affido a voi, grazie. p.s. : avevo trovato gia due settimane fa nella credenza pocolissimi insettini marroni che andavano nelle briciole,ho pulito bene e mie' venuto persino il sospetto che fossero quelli.....o del gel tintura madre che avevo applicato la prima volta e la seconda che ho avuto diarrea ma poi non l ho piu' usato, scusate la fantasia ma meglio dire tutto.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non si allarmi. Possono essere sintomi da colon irritable e l'alimentazione puo avere una certa influenza. Segua una dieta di supporto come quella indicata al link:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-la-dieta-fodmap-puo-essere-una-soluzione.html


cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie infinite Professor Cosentino, mi ha tranquilizzata approfitto per una ulteriore domanda nel gennaio 2014 facevo il test sangue occulto dopo un periodo di forti mal di pancia dovuti al fatto che avevo mangiato troppa verdura ed avevo grosse evacuazioni ma di feci formate che mi avevano sfinita...( cosa che ho fatto anche prima di avere questo primo episodio di diarrea martedi scorso, del resto di solito evacuo solo con molta verdura e kiwi) , dopo una settimana effettuo il test come ogni anno e risulta positivo * ( indica qualcosa un solo asterisco?) vado quindi subito da proctolgo che mi conferma presenza emoroidi di secondo grado lievemente congeste e ipertono anale( infatti alla defecazione avevo fortissimi dolori puntori e peggio in un punto preciso dell ano da circa un anno tanto da dovermi sostenere ad un appoggio per il male e solo due volte avevo rilevato piccolissime tracce di sangue rosso sulla carta igienica ma mesi addietro) ma non vede ragadi.. ipotizza sangue emorroidario non presente pero alla visita o infiammazioni diverticoli ....mi consiglia di ripetere esame e io dopo pochi gg lo ripeto su tre campioni con esito negativo. Nella prima racvokta feci non ero stata molto attenta perche passavo dal water a bidet per lo sforzo ( non mangiavo ancora i kiwi) e mi scendevavo gocce di urina nella quale ho sempre tracce di sangue. ultimamente eseguo nuova visita e notano piccole screpolature della pelle intorno all ano che mi bruciano al tatto e a volte anche quando vengono sfiorate dall urina. Ecco per cortesia devo tenere conto di quell unico campione , e un solo asterisco indica qualcosa...non ci sono cifre di riferimento. grazie infinite per la sua sempre squisita disponibilta e professionalita .

[#3] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore mi perdoni , poiche' non ha ancora avuto modo di rispondermi, desideravo chiederle anche cosa pensa dell esame septina 9. grazie ancora

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se non ha mai eseguito la Colonscopia credo che sia ad effettuarla, indipendentemente dalla positività minima del sangue occulto (molto probabilmente legata alle emorroidi).

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it