x

x

Dolori alla bocca dello stomaco,gonfiore, difficoltà digestive

Salve,
Ho 23 anni e da un po di tempo a questa parte soffro di forti dolori alla bocca dello stomaco soprattutto dopo che assumo Oki (sempre a stomaco pieno) una volta al mese per dolori mestruali, medicina Che uso da sempre sia per influenza Che per il ciclo dal momento Che sono allergica al principio attivo PARACETAMOLO presente in diverse medicine. Premetto Di aver avuto spesso problemi Di stomaco dal momento che sono un tipo Di persona ansiosa, che M ha portato ad avere mal di stomaco delle volte con difficoltà digestive, gonfiore.
Ma questi dolori sono Piu forti e prensenti solo dopo aver assunto Oki.
Ci sono stati episodi in cui dopo aver cenato soprattutto se mangiavo pesante come la carne le uova o altro e andavo a dormire dopo un paio d ore venivo svegliata da tachicardia, sudore, vertigini, stordimento, forte bisogno di urinare, o altro. Episodi che passavano dopo qualche istante con eruttazione, Brontolio di stomaco ecc. Inizialmente ho pensato fossero attacchi di panico ma dopo diversi episodi ho collegato che era lo stomaco a farmi stare così male e a
Provocare quegli episodi, così ho cambiato il mio modo di cenare la sera
Con pasti leggeri e Nn ho avuto più molti problemi.
Ho fatto una visita gastroenterologa per
Controllare
Diversi fattori ho anche assunto pillole che rilassassero lo stomaco perché soffro di intenstino irritabile soprattutto dopo periodi di stress o tensione.
Ho letto che Oki crea questi dolori e che a lungo andare può danneggiare le pareti dello stomaco, io soffro molto durante il ciclo e L oki è L unico che riesce a farmi passare
Completamente i dolori. Non so quale altro medicinale prendere in sostituzione all oki o ibrufen, considerando la mia allergia al paracetamolo.
Cosa mi consiglia?! Non posso più prendere questo medicinale!
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 631 347
Il farmaco che assume puo' essere responsabile del sintomo. Se e' necessario indispensabile e non sostituibile puo' considerare, su indicazione del suo medico, una gastroprotezione farmacologica. Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio