Sospetto morbo di chron o colite ulcerosa

Salve chiedo un consulto per mia figlia di 15 anni ... un mese fa ha avuto due giorni di febbre 38 e spossatezza dopodiché ha iniziato ad avere diarrea (2/3 scariche al giorno) e forti dolori basso ventre fossa iliaca sinistra ... portata al p.s. è stata ricoverata per accertamenti. La Tac addome con mdc ha evidenziato : relativamente ridotto il calibro del lume al passaggio retto sigma con relativa iperemia parietale, minimo ispessimento,il sigma stesso e il retto rispettivamente a monte e a valle appaiono dilatati da liquido. Inoltre ha eseguito rettosigmoidoscopia evidenziava : sigma e colon discendente appaiono rivestiti da mucosa eritematosa con aree iperemiche ed edematosa con scomparsa del reticolo vascolare sottomucoso. Al retto la mucosa appare regolare.eseguite biopsie multiple. Conclusioni : colite in corso di definizione istologica.
Obiettività addominale: addome piano,trattabile,dolente e dolorabile in fossa iliaca sinistra dove è anche presente un blumberg+--. curata con terapia antibiotica in endovena vagilen e ciproxin. È stata dimessa dall'ospedale dopo 6 giorni con una diagnosi di colite a verosimile eziologia infettiva. Siamo sempre in attesa della esame istologico. Volevo sapere se può trattarsi di colite ulcerosa o morbo di chron come sospettato al momento del ricovero. Grazie.
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 623 346
Possibile la colite ulcerosa, meno probabile il Crohn ma in assenza di un esame istologico la colite infettiva resta l' ipotesi diagnostica. Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dott. Favara, La aggiorno riguardo il risultato dell'esame istologico ritirato ieri.
Diagnosi: campioni di mucosa del grosso intestino (anche comprendenti muscularis mucosae) con microerosione, alterazioni di tipo riparativo sell epitelio di superficie, reperto focale di distorsione di basso grado del profilo delle cripte, iperplasia e deplezione mucipara dei colociti e con dissociazione emorragica e flogosi linfomonocitaria/granulocitaria (anche disinvolta) della lamina propria associata a reperto focale di criptite.
Quadro morfologico compatibile con malattia infiammatoria cronica intestinale IBD attiva.
Il dottore che la segue mi ha consigliato di eseguire tra 3 mesi dosaggio della calprotectina fecale nel e nel caso in cui il risultato dovesse essere notevolmente alterato sarà opportuno ripetere colonscopia completa con mappaggio bioptico.
Le volevo chiedere se dal risultato dell esame istologico si può capire di che malattia si tratta perché il dottore non è stato molto chiaro. Grazie
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 623 346
No, e' un esito aspecifico. Prego.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test