x

x

Alimentazione liquida e semi-solida

Buonasera, sono una ragazza di 19 anni e da poco più di un mese a causa di una disfagia, per cui sto indagando la causa con fisiatra, logopedista e gastroenterologo, non riesco a mangiare niente se non sotto forma di frullati, creme di verdure, puree, omogeneizzati.
Volevo chiedere se a lungo andare questo tipo di alimentazione poteva causare ulteriori danni al sistema digestivo. Ve lo chiedo perché soffro già di un infiammazione intestinale credo dovuta a colon irritabile con alvo stitico, gastrite cronica, reflusso gastroesofageo ed esofagite diagnosticatomi tutti negli ultimi due anni (e per cui ancora non riesco a trovare terapia adeguata).
In questo momento sto appunto prendendo pantoprazolo 40mg e antiacidi al bisogno. Sono sotto peso (49,6 kg per 1.78 cm) e fino ad una settimana fa continuavo a perdere peso senza motivo apprente.
Ora, appunto, la mia domanda era quella legata all'alimentazione che sto avendo da un mese a questa parte, soprattutto perché noto molto spesso dolori al l'intestino ed allo stomaco subito dopo il pasto, appena finito l'ultimo cucchiaio. Mi nutro per lo più di omogeneizzati, frullati di frutta con biscotti granulato, creme di verdure, puree di patata, carne frullata, affettato di tacchino frullato, biscotti solubili nel latte, budino, pappe lattee alla frutta.. Non riesco nemmeno a deglutire la pastina dei bambini o della minestra, devo frullare persino quella.
Intanto che devo aspettare la videofluoroscopia il giorno 23 febbraio, avete qualche suggerimento?.. Vi ringrazio di cuore.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Tale alimentazione non crea problemi intestinali. Mi chiedo però quali accertamenti ha eseguito per tale disfagia e quale diagnosi é stata fatta.



Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Per ora ho fatto solo visita dal fisiatra e dal logopedista, i quali sconsigliano una gastroscopia al momento (insieme al gastroenterologo) e vogliono cominciare con il farmi una videofluoroscopia. Purtroppo però i tempi sono lunghi. Non crea nessun tipo di problemi dunque sul lungo termine?
Grazie
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Ma se soffre di disfagia non é più utile eseguire, e in tempi più immediati, uno studio radiologico con contrasto dell'esofago ?


[#4]
dopo
Utente
Utente
Di fatti è quello che vogliono farmi il giorno 23 insieme alla videofluoroscopia. (le ribadisco che purtroppo nella mia città i tempi di attesa per gli esami sono molto lunghi) Perché vogliono indagare sia sull'esofago che sui muscoli e nervi del collo. Io mi sono affidata agli specialisti. La mia preoccupazione è che questo tipo di alimentazione alla lunga mi di più problemi di quelli che già ho.
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Attendiamo il risultato dell'esame......


[#6]
dopo
Utente
Utente
Certamente. Intanto posso chiederle perché, molto spesso, mi capita che dopo un pasto come può essere un frullato di frutta con una piccola aggiunta di biscotto granulato, mi viene una forte sensazione di sonno e stanchezza mentale? Spesso mi succede anche quando per pranzo frullo delle verdure a Crema insieme a dell'affettato di tacchino, anch'esso frullato..
Ringraziando..
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Sono sintomi specifici non facili da collegare ad una qualche patologia.....

[#8]
dopo
Utente
Utente
Quindi non posso far altro che aspettare di fare gli esami ed avere i risultati, giusto?
[#9]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Certamente.....

[#10]
dopo
Utente
Utente
È così farò. Una cosa soltanto mi resta da chiederle: secondo lei, la mia disfagia può essere causata da qualche patologia "importante"? Considerando l'età, una storia di reflusso gastroesofageo ed esofagite alle spalle, più di due anni di scarsa salute con diverse diagnosi legate al sistema digerente e nessun risultato, calo di peso nell'ultimo periodo, tanta stanchezza e debolezza oltre a tutti i sintomi tipici ed atipici della MRGE..
Consideri anche un costante mal di collo, soprattutto sul lato sinistro e davanti, una sensazione di palla alla base della gola o spesso di uno spuntone in gola dopo aver mangiato, dolore toracico sia davanti che retrosternale, mal di stomaco e nausea, mal di testa.. Moltissimo mal di gambe e spesso debolezza agli arti sia superiori che inferiori, con dolore a tutto il lato sx del corpo dal petto al bacino.
So che i sintomi sono molti e non può certo diagnosticarmi nulla così a distanza e leggendo queste righe ma in attesa della videofluoroscopia ci terrei a sentire il suo parere, essendo
Uno specialista. La ringrazio in anticipo e le auguro buona serata
[#11]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Non credo ci sia un collegamento fra disfagia (ancora da definire) ed i sintomi generali. Attendiamo l'esito dell'esame ma potrebbe trattarsi anche di una forma funzionale senza pensare a brutte malattie.












Felice Cosentino - Milano
[#12]
dopo
Utente
Utente
Perdoni la mia ignoranza in materia, "forma funzionale" cosa vorrebbe dire?
[#13]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Contrazioni, spasmi...







Felice Cosentino - Milano
[#14]
dopo
Utente
Utente
Capisco. Quindi siccome molto spesso, anzi direi tutti i giorni, ho dolori in mezzo al petto tra la gola e la bocca dello stomaco, oltre allo stomaco stesso ed alla zona retrosternale, può trattarsi di spasmo esofageo? A volte sento come se una ci fosse una pressione al centro, a volte è come se avessi un tubo di ferro in gola fino alla bocca dello stomaco. I sintomi ovviamente persistono delle 3/4 ore dopo mangiato.
[#15]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Si. Può essere lo spasmo esofageo....


[#16]
dopo
Utente
Utente
Dottore perdoni la mia insistenza, ma i puntini di sospensione mi fanno pensare che non ne sia convinto..
Lei è più propenso verso un fattore psicologico? Sia sincero per favore. Sono due anni che non sto bene ad alti e bassi, questo periodo è un periodo "basso", ma ho sentito talmente tante opinioni, che non sarà certo un'ennesima versione a turbarmi psicologicamente. Sono però interessata ad un suo parere essendo lei uno specialista.
[#17]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Nessuna mia incertezza. Lo spasmo esofageo può essere reale, ma solo gli accertamenti specifici lo potranno confermare.


[#18]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, le scrivo solo per informarla che mercoledì mi ha chiamata il medico che mi sta seguendo e vuole farmi fare sia videofluoroscopia che radiografia con contrasto all'esofago, per dirmi che vuole farmi visitare anche dalla collega neurologa. Sono un po' agitata ma ormai martedì è vicino. Volevo farle una domanda: la stanchezza/confusione mentale associata a debolezza agli arti può ricollegarsi ad un infiammazione al l'intestino/cattiva digestione? Le chiedo perché dal test della calprotectina sono risultata positiva: 174,8 mg/kg, e siccome spesso mi affligge questo malessere volevo sapere se potevano essere collegate le cose.
Intanto le auguro buona domenica!
[#19]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Nessun collegamento con il colon. Attenda gli accertamenti specifici sull'esofago ......


[#20]
dopo
Utente
Utente
Certo.. Ma allora da cosa può dipendere tutta questa stanchezza?
[#21]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
É un sintomo generico e qui deve intervenire il suo medico....

[#22]
dopo
Utente
Utente
Buonasera. Martedì sono stata in ospedale, ho fatto videofluoroscopia: tutto apposto. Solo una leggera calcificazione a livello della Tiroide e delle alterazioni a volte quando deglutivo cibo semi-liquido o semi-solido. Hanno dunque definito il disturbo di tipo funzionale. Sono stata poi dalla neurologa che, ascoltata la mia storia clinica, mi ha prescritto Prazene da 10mg 1/2 compressa al giorno per una settimana, da aumentare ad una compressa per altre 3 settimane (per rilassare la muscolatura, ha specificato che nel mio caso serve da miorilassante), mi ha dato dei "compiti" da svolgere riguardanti il recupero assoluto del sonno e delle energie che al momento mi mancano, per togliere un po' questo fardello di stanchezza cronica. Sto prendendo da giovedì Prazene e a parer mio già mi da fastidio.. mi ha poi detto che vuole rivedermi dopo Pasqua insieme al fisiatra per rivalutare la mia situazione ed andare ad indagare, se necessario, se c'è qualcosa sotto..
Lei cosa ne pensa?
Colgo occasione per porre cordiali saluti.
[#23]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Ottimo risultato. Segua pure le indicazione della neurologa.


Cordialmente

Mangiare in modo sano e corretto, alimenti, bevande e calorie, vitamine, integratori e valori nutrizionali: tutto quello che c'è da sapere sull'alimentazione.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio