Nausea continua

Buonasera,
ho appena ritirato il referto delle analisi delle feci per presunta gastrite da Helicobacter, ma risulta negativo.
Ho consultato il Gastroenterologo perché, da poco più di due mesi, avverto una leggera ma continua nausea. Mi ha prescritto ESOMEPRAZOLO e DOMPERIDONE per un mese e devo dire che il fastidio e' quasi completamente svanito, si sente leggermente dopo pasti pesanti.
Tutto è cominciato il 9 gennaio: di ritorno da una cena abbondante al ristorante eritreo (che frequento spesso), ho bevuto un sorso di pepai, forse troppo fredda e mi sono coricata sul divano.
Al mio risveglio ho avvertito subito un forte senso di nausea con bisogno di dare di stomaco, cosa che però non è avvenuta. Sono seguiti tachicardia e tremori di freddo. Il tutto si è risolto con un po' di acqua e bicarbonato e una camomilla.
Sono stata a dieta un paio di giorni e poi ho ripreso a mangiare normalmente.
Dopo una decina di giorni ho riavvertire un senso di nausea dopo i pasti, addirittura la mattina dopo un solo biscotto.
Po ho avuto un altro episodio con nausea e tachicardia, sempre la sera appena coricata.
Avevo mangiato molto biscotti ed ero subito andata a dormire.
Ci sono stati altri due episodi in cui, dopo pasti pesanti a base di carne o hamburger, mi sono sentita poco bene. Stessi sintomi: nausea, capogiri, tachicardia. Sempre senza dare di stomaco, risolto con bicarbonato e dopo camomilla.
Ho avuto anche un presunto attacco di panico, mi sono svegliata improvvisamente sentendo il cuore che batteva forte, poi ho cominciato a tremare dal freddo e, quando mi stava passando, sensazione di nausea.
Ho fatto elettrocardiogramma a riposo e sotto sforzo + ecocardiocolordopler, ma è tutto nella norma.
Ho 32 anni, faccio sport(corsa), non fumo e bevo ogni tanto una birra (max 3 volte al mese).
Adesso che l'esame per l'helicobacter e' risultato negativo sono preoccupata che possa trattarsi di un tumore allo stomaco. Domani sentirò il Gastroenterologo che per il momento mi ha scritto che la non presenza di Helicobacter e' un buon segno.
Potete darmi per favore un parere?

Grazie
Cordiali saluti
[#1]
dopo
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Nessun tumore. Si tranquillizzi. É sufficiente una terapia anti dispeptica da parte del suo medico.


Cordialmente

Felice Cosentino - Milano

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Caro dottore,
è' stato gentilissimo a rispondermi subito. La ringrazio molto, mi ha tranquillizzato non poco...
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
É stato un piacere. Auguroni.



Cordialmente.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore,
ho parlato con il mio gastroenterologo e mi ha consigliato di continuare con il mese di terapia a base di domperidone e esomeprazolo e successivamente vedere se sospendendoli la situazione rimane positiva.
Gli ho chiesto se fosse il caso di fare una gastroscopia, ma mi ha detto di no, o meglio, ha detto che se voglio posso farla, ma mi servirebbe solo per tranquillizzarmi.
Purtroppo la mia ansia deriva anche dal fatto che mio padre 5 anni fa è stato operato per un tumore al colon retto che per anni non ha dato nessun sintomo.

La ringrazio e la saluto cordialmente
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Concordo assolutamente con il suo gastroenterologo. Non pensi a brutte malattie....Mi creda.

[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore,
grazie ancora per la sua pronta risposta.

Le auguro una buona giornata
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Auguroni......


Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test