Utente
Buongiorno! Riassumo velocemente l'accaduto. In una precedente richiesta di consulto avevo richiesto aiuto per degli episodi di coliche che saltuariamente si presentavano. Ero all'estero e una ventina di giorni fa rientrata in Italia sono andata dal mio gastroenterologo per una visita. La causa sembra siano i diverticoli che anche dall'ultima colonscopia effetuata a giugno 2013 sono "numerosi". Sono stata inoltre operata di emorroidi 2 anni fa. Mi sono tranquilizzata ma ieri nel pomeriggio sono incominciati dolori crampiformi e subito dopo vomito e un paio di episodi di diarrea. Ho pensato ad una forma virale che sembra sia molto diffusa in questo momento ma alla sera dopo altri crampi sono andata in bagno e invece della diarrea ho fatto sangue. Questo e' successo due volte e cosi' sono andata in PS. Non mi e' stata fatta alcuna analisi solo l'esplorazione rettale da cui e' emerso che non c'era sangue nell'ampolla. Sono stata dimessa immediatamente con il consiglio di recarmi dal mio medico curante. Quetsa notte sembrava tutto tranquillo ma ora sono andata in bagno dopo qualche crampo e ho fatto di nuovo sangue che ha un colore piuttosto rosso scuro non come quello delle emorroidi.Sono spaventata anche perche' l'anno scorso sono stata operata di una quadrantectomia al seno. Vi prego rispondetemi!

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ovviamente il sanguinamento andrà indagato con Colonscopia, ma non penserei ad brutte malattie.


Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
grazie per la risposta ma in alternativa cosa puo' essere? Continuo ad avere crampi. Possono essere i diverticoli la causa? La coloscopia effettuate meno di tre anni fa puo' essere di conforto oppure in questo lasso di tempo puo' succedere di tutto? Le riporto l'esito della colonscopia:
transito fino al cieco e valvola ileo-cecale che appare regolare.
Non polipi, produzioni, lesioni ulcero-erosive in tutti i distretti esplorati. Al sigma numerosi diverticoli deformano il lume e rendono fastidioso il passaggio strumentale. In tale tratto presenza di muco e lieve iperemia. Emorroidi interne con gavoccioli procidenti sotto sforzo e riducibili spontaneamente.
Conclusioni: diverticolosi con note di sigmoidite iperemica. Emorroidi.
Sono poi stata operata di emorroidi esattamente due anni fa con il metodo Milligan-Morgan. Da allora sono stata relativamente bene poiche' ogni tanto ho avuto delle coliche.
Comunque lei mi consiglia la colonscopia in breve? Lo so che senza una visita diretta non si puo' fare diagnosi ma dai sintomi descritti una ipotesi si puo' fare? La prego sia sincero preferisco non illudermi. Grazie di cuore.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Personalmente penserei solo ai diverticoli....



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Ho letto molti suoi articoli su questo e mi sembrava di aver capito che raramente sanguinano. Oggi le perdite erano piu' scure di ieri, puo' essere perche' il sangue era fermo nell'intestino da varie ore? Mi consiglia di fare urgentemente la colonscopia? Quella di 3 anni fa non ha alcun valore? Grazie

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non vedo altre possibilità di sanguinamento, emorroidi o diverticoli. Non vedo comunque alcuna urgenza.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Grazie per le risposte se non disturbo la terro' informato.
Cordiali saluti

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bene. A risentirci.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno, dopo due giorni la situazione purtroppo non e' migliorata di molto. Sono stata visitata dal gastroenterologo martedi. Secondo lui sono i diverticoli che si sono arrabbiati e mi ha prescritto Rifacol e fermenti lattici, la colonscopia fatta nel giugno 2013 e' meglio rifarla ma quando passa la fase acuta. Ieri mattina non sono andata di corpo ma ho avuto ancora delle perdite di sangue e coauguli, in misura minore. Ieri sera mi e' iniziato una forte meteorismo e questa mattina sono andata di corpo piu' volte con feci diarroiche contenenti muco e coauguli. E' iniziato tutto in modo fulmineo, all'inizio ho pensato a una forma virale ma ora ne dubito anche perche' sono passati quattro giorni e le cose non vanno bene. Le emorragie diverticolari durano tanti giorni? Attendo con ansia una vostra risposta e ancora una volta grazie!

[#9] dopo  
Utente
Purtroppo la situazione e' invariata: la mattina con le feci c'e' emissione di un po' di sangue e coaguli. Leggo qua' e la' che le emorragie diverticolari non sono frequenti e comunque si arrestano da sole. Sono molto preoccupata, ho affrontato l'anno scorso la battaglia per il seno e ho paura di trovarmi nella stessa situazione. Qualcuno di voi mi puo' dire se le emorragie causate dai diverticoli si protraggono cosi' a lungo? Ringrazio di cuore chi potra' rispondermi.

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
É difficile dare una risposta, ma se persiste il sanguinamento con muco é indicata la Colonscopia. E meglio in tale fase di sanguinamento.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
Mi hanno sconsigliato di fare la colon durante il sanguinamento ..... se ho capito bene il sanguinamento da diverticoli non e' accompagnato da muco? E' possibile che la perdita di sangue a causa dei diverticoli abbia una strascico per vari giorni? Fino a domenica non avevo nessun problema. Non voglio una diagnosi ma se possibile una risposta alle mie domande. La ringrazio tanto.

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il sanguinamento da diverticoli non é accompagnato da muco....Per cui é opportuno eseguire la Colonscopia proprio in fase di sanguinamento per arrivare alla causa (e quindi alla terapia).

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
Buongiorno, scrivo per aggiornare la mia situazione. Giovedi' ho fatto la colonscopia con il seguente referto:
transito fino al cieco. Ben visibile la valvola ileo-cecale che appare regolare. Non evidenziabili polipi o produzioni in tutti i distretti esplorati. Al colon discendente, per un tratto di circa 30 cm, la mucosa appare congesta, con numerose erosioni superficiali che vengono biopsate. Numerosi diverticoli al sigma. Anche in ampolla mucosa iperemica con petecchie. In sede anale gavoccioli emorroidari procidenti sotto sforzo e riducibili spontaneamente. Conclusioni: modesta diverticolosi Emorroidi interne.
In questi giorni ho di nuovo stitichezza e temo che possa ripresentarsi la stessa situazione del giorno di Pasqua.
1)Potrebbe essersi trattato, visto i dolori e l vomito di una sub-occlusione intestinale? Il vomito era accompagnato da sudorazione fredda, tremori e forti crampi addominali, in seguito scariche con sangue.
2) La causa potrebbere essere nell'intestino tenue o comunque nella parte di intestino che non si riesce ad esplorare con la colonscopia?
Ancora una volta grazie per il vostro lavoro.

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La mucosa contesta ed erosa può essere stata la causa del sanguinamento.....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente
Si certo ma ipoteticamente quali potrebbero essere le cause di questa condizione? Lo so che dovro' aspettare l'esito della biopsia ma non credo si tratti di intestino irritabile! Le cause potrebbero anche essere patologie del tratto di intestino che non si ispeziona con la colonscopia? Non ho piu' sangue ma un po' di mal di pancia persiste e le feci non sono formate. Sto assumendo Asacol 3 volte al giorno. Non credo sia stata una forma virale . Mi scuso per la mia insistenza ma sono preoccupata, grazie ancora.

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potreeebbe essere una rettocolite ulcerativa. Attendiamo peró l'esito istologico.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it