x

x

Clostridium difficile in soggetto affetto da rcu

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve sono affetta da RCU e da 2 settimane pensavo ad una riacutizzazione della stessa...ma da esame feci è risultato esserci il clostridium difficile..mi sono recata in ospedale dove stanno trattando il caso con antibiotico il vermicIna..I sintomi sono rientrati non ho più dolori addominali scariche acquose fino a 30 con sangue febbre a 38...ora le feci si stanno riformando e sono circa 3/4 nelle 24 h senza sangue. Ho già ripetuto l' esame feci nuovamente e sono ancora in cura antibiotica..Sono ancora in pericolo? potrebbe essermi fatale a causa della colite ulcerosa..leggevo alla rara ma possibilità di perforazione del colon?
Sono preoccupata..
Grazie per la risposta.
Saluti
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88
Si tranquillizzi. Ha già fatto con successo il trattamento specifico.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
la ringrazio! mi ha tranquillizzato davvero..
mi può essere utile assumere fermenti lattici?
c'è il rischio che contagi altri familiari?
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88
Non servono i fermenti mentre per evitare il contagio bisogna applicare le norme generali: lavarsi le mani con acqua e sapone prima di mangiare e dopo essere andati in bagno, usare un disinfettante a base di cloro per pulire le superfici con cui siete entrati in contatto (ad esempio maniglie, telefoni o tastiere), ecc.

[#4]
dopo
Utente
Utente
Il batterio risulta essere ancora nelle feci il trattamento con l'antibiotico continua in dosi di 500mg x 3.
Oggi ho fatto la rettoscopia e il tratto rettale risula con ulcere e coaguli di sangue ma al momento non ho scariche diarroiche ed ematiche.
la sintomatologia risulta rientrata ma il medico mi allarma dicendo che in un soggetto con Rcu potrebbe essere pericoloso la permanenza del batterio.
Devo preoccuparmi o no??
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88
Non si allarmi e proceda con la terapia.

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test