x

x

Pancreas

A seguito di URO-TC (01.04.2016) ,dopo intervento di TURV (15.03.2016)mi ha rilevato : pancreas con numerose formazioni a densità liquida nel contesto, con chiaro rapporto con il dotto pancreatico ;multiple piccole formazioni linfonodali interaorto-cavali. Le ultime ecografie degli passati erano nella norma : ultima del 21.07.2015 " non dilatazioni delle vie escretrici e non lesioni focali nelle sezioni pancreatiche". Le aggiungo che sono in cura per diabete mellito 2 dal 2010, in cura con gliclazide 80 2/3 die; ultima glicemia glicata 46. (Vds profilo). Chiedo cortesemente delucidazioni. Grazie
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Il quadro pancreatico dovrà essere valutato dal gastroenterologo in quanto vi è necessità di approfondire la natura delle formazioni con ulteriori accertamenti (RMN, Ecoendoscopia).

Cordialmente

Felice Cosentino - Milano

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Eseguito RM con mdc addome sup. mirato per lo studio del pancreas con scansioni pesate in T1 e T2 su piani assiali e coronali ,ripetuto durante e dopo iniezione di contrasto., presso il CRO di aviano." All'addome superiore fegato, milza e reni nei limiti, indenni da significative lesioni focali od aree di alterata vascolarizzazione se si escludono multiple formazioni cistiche a livello renale. Non dilatate le vie biliari o le vie escretrici. Pancreas con quota parenchinale diffusamente ridotta come per fenomeni di atrofia, presenta multiple formazioni micro-cistiche disseminate contesto delle porzioni residue del parenchima. nessuna di tali formazioni presenta diametro massimo sup. al cm., non si riconoscono formazioni espansive solide od aree di patologica vascolarizzazione nel contesto del parenchima pancreatico residuo. Il dotto di Wirsung ha lume filiforme ,a tratti mal riconoscibile ,indenne da dilatazioni patologiche. Non masse addominali, versamenti ascitici o adenopatie retroperitoneali. Vista la a-specificità del repertopancreatico si suggerisce l'esecuzione di controlli ravvicinati seriati mediante ecografia ."( Per completezza dalla fine del 2010, ho il diabete mellito 2 ,in cura con gliclazide 80 -2-3 die, e ultima glic. glicata a 46.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Nel quadro riepilogativo dei consulti da me richiesti risultano 2 risposte ai quesiti inviati sul pancreas; ma vedo che ai risultati trascritti della RM non ho nessun riscontro ,neanche la conferma via email, la richiesta è del 7 c.m. -Inoltre è scomparso ,nel riepilogo consulti richiesti .cliccando sull'icona utente la parola PANCREAS. Grazie e mi scuso per il disturbo
[#4]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Il quadro della RMN é esplicativo. Le formazioni cistiche non destano preoccupazione e vanno controllate nel tempo con ecografia.

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio