Utente
Buonasera. Da marzo scorso mi è stata diagnosticata tramite breath test al lattulosio una contaminazione batterica intestinale. Nel dettaglio il referto diceva :" risultati indicativi di contaminazione batterica dell'intestino tenue in normale tempo di transito oro-cecale"
Sono da allora in cura con dieta appropriata e antibiotico che assumo per 5 giorni in 2 cicli al mese...oltre a fermenti lattici. Ad oggi, sebbene abbia avuto miglioramenti, continuo ad avere dolori addominali, rumori e movimenti alla pancia, specie a sinistra, altezza del colon, vado in bagno più volte al giorno e alle volte anche diarrea oltre a soffrire di disturbi emorroidali. Volevo sapere è normale che a distanza di più di un anno la situazione sia ancora questa? Posso inoltre avere chiarimenti in merito a quello che è il risultato del breath test? Di cosa si tratta quando si parla di contaminazione e batterica intestinale? Inoltre il medico mi ha parlato anche di ipo-folatemia. Di cosa si tratta?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
In particolare, come sta assumendo la rifaximina ?


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Assumevo inizialmente il Normix dopo i tre pasti principali dall'1 al5 e dal 16 al 20 di ogni mese. Successivamente, considerati i disturbi, mi è stato sostituito il Normix con il Flagyl che assumo ugualmente dopo i tre pasti per i soliti due cicli al mese .

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ok per la rifaximina, ma per contrastare la contaminazione batterica intestinale la terapia corretta è di 2 compresse ogni 6/8 ore per 15 giorni ...


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta immediata. Approfitto della sua disponibilità per chiederle ulteriori informazioni su questa contaminazione batterica...in particolar modo vorrei sapere con la giusta terapia potrò star meglio e riprendere a mangiare regolarmente tutto?? Al momento la mia dieta esclude fritti latticini dolci alcolici caffè e varie tipologie di pesce. Quale può essere la causa di questa contaminazione batterica?? La ringrazio nuovamente

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ecco qualche chiarimento:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1507-sindrome-da-sovracrescita-batterica-nel-tenue-o-sibo-small-intestinal-bacterial-overgrowth.html

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Buonasera. Sono qui a scrivervi nuovamente in quanto preoccupata dalle ultime vicende. Circa 2 settimane fa ho eseguito il controllo, a cui mi sottopongo periodicamente, di VES e calprotectina fecale; la prima è risultata nella norma mentre la calprotectina con un valore di 704 su 50. Ho contattato subito il mio medico il quale ha provveduto a darmi Normix, due compresse dopo ogni pasto principale e il MEDROL. Alla visita mi ha trovato del meteorismo e soprattutto alla palpazione avverto dolore su tutta la cornice sn del colon. Ho rifatto le analisi e ricontrollato la VES e la calprotectina che ora sono buone (la calprotectina ha un valore di 45 su 50). Nonostante il valore sia rientrato, il medico mi ha detto di continuare ad assumere Normix, nelle dosi di cui sopra dal lunedì al giovedi di ogni settimana, e MEDROL 8 mg ogni mattina per due mesi. Trattandosi di cortisone è necessario che io lo assuma per combattere questi continui disturbi o è una scelta eccessiva? Io sono preoccupata conoscendo gli effetti collaterali del cortisone.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sinceramente non comprendo il motivo della prescrizione del cortisone. Mi limiterei alla rifaximina.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Grazie mille dottore.

[#9] dopo  
Utente
Dottori buonasera.
Il mese scorso ho eseguito la colonscopia con biopsie random. il referto dice:
1) Lembi di mucosa ileale sede di modica flogosi cronica ed acuta della lamina propria. Edema
2) Lembi edematosi di mucosa colica sede di modica flogosi cronica ed acuta della lamina propria con presenza di cumuli linfoidi.
3) Lembi edematosi di mucosa colica sede di modica flogosi cronica ed acuta della lamina propria con presenza di cumuli linfoidi.
4) Lembi edematosi di mucosa colica sede di modica flogosi cronica ed acuta della lamina propria con presenza di cumuli linfoidi ad impronta follicolare.

Settimana prossima avrò la visita con il mio gastroenterologo ma nel frattempo, essendo preoccupata, potreste aiutarmi a capire di cosa di tratta?

Grazie

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Istologia negativa. Si tranquillizzi.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it