Sospetto Celiachia

Partecipa al sondaggio
Gentilissimi Dottori vi scrivo per chiedervi alcune informazioni in merito al mio sospetto di celiachia. E’ da premettere che ho già effettuato una visita dal gastrointerologo che mi ha consigliato di effettuare tutti gli esami del sangue , e solo in caso di risposta negativa una EDGS + biopsia digiunale.
Come richiesta dello specialista ho effettuato tutte le analisi. Tutti i valori sono nella norma ed il test per determinare l’effettiva patologia è negativo ( non ricordo tutte le nomenclature).

Ecco le mie domande:
Posso effettuare la gastroscopia + biop. anche se da 5 mesi mangio alimenti senza glutine? In caso di risposta negativa per quanto tempo devo mangiare prodotti con glutine prima di sottopormi alla gastro senza avere falsi negativi?

Il medico di base mi rilasciato la seguente inpegnativa: Esofagastroduodendoscopia con eventuali biopsie Quesito Diagnostico Epigastralgie ricorrenti. Va bene?

Posso effettuare l’esame presso qualsiasi Ospedale convenzionato con il SSN ( medicina generale) oppure devo andare presso una struttura pubblica specializzata in tale patologia ( a Milano per esempio c’è il IRCCS ospedale maggiore)?





Vi ringrazio in anticipo per le risposte che mi darete
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 29.5k 1.1k 12
1) No. la biopsia in corso di dieta aglutinata sarebbe negativa. deve reintrodurre il glutine per almeno 4 settimane.
2) No. deve scrivere: "sospetta celiachia".
3) Ovviamente negli ambienti specialistici la "sensibilità" diagnostica è maggiore!
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

Celiachia

Cos'è la celiachia e come si manifesta? Caratteristiche della malattia celiaca in adulti e bambini, esami da fare e consigli di alimentazione senza glutine.

Leggi tutto