Morbo di chron

Gentilissimi specialisti ho eseguito colonscopia per sospetta MICI con biopsie. L'esame non ha mostrato lesioni macroscopiche nonostante la sintomatologia fortemente suggestiva per MICI; il tutto verrà meglio definito con l'esito delle biopsie. Prima di eseguire la colonscopia ho assunto terapia con antibiotici e corticosteroidi ( Cefopodoxina e Prednisolone) via orale per otite catarrale per 1Ogg e la cura e' terminata 15gg prima di eseguire la colonscopia. Durante tale cura l'alvo, prima diarroico con diverse evacuazioni al giorno, si e' normalizzato. La mia domanda e' la seguente:" Potrebbe la terapia fatta con antibiotici e corticosteroidi aver negativizzato a livello macroscopico eventuali lesioni intestinali e quindi contribuito all'esito negativo della colonscopia"? Eventuali diarree da intolleranze alimentari posso determinare un aumento della calcprotectina a livello di 300-400? Ringrazio per la disponibilità e saluto cordialmente.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 29.2k 1.1k 12
La cosa, teoricamente, è possibile (dipende anche dalla dose di prednisolone).
Le sole intolleranze alimentari che esistono (glutine e lattosio) non modificano i livelli di calprotectina.
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
Utente
Utente
Gentilissimo dr Bacosi la ringrazio per la celerità della sua risposta..se posso..nella sua esperienza..che vedono calcprotectina può essere elevata anche in problemi di dispepsia motoria? Mi permetto questa domanda in quanto la mia sintomatologia è suggestiva per MICI, ma la.negatività endoscopica sta facendo propendere gli specialisti per un disturbo di dispepsia motoria. Secondo la sua esperienza patologie dispeptiche quindi funzionali sono compatibili con calcprotectina elevata e risposta ai corticosteroidi come nel mio caso? Rimaniamo cmunque in attesa dei referti bioptici. Un cordiale saluto ed un sincero ringraziamento per la sua disponibilità.
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 29.2k 1.1k 12
Personalmente non mi fido molto della calprotectina: trovo spesso pazienti con valori alti e che non hanno alcuna patologia.
Le patologie funzionali non hanno alcun nesso con la calprotectina.