Colon irritabile o morbo di Crohn?

Gentili dottori, sono una ragazza di 27 anni, apparentemente in perfetta salute. Il mio primo grande problema É una sindrome ansiosa importante che ha cominciato a manifestarsi come disturbo ossessivo-compulsivo per poi negli anni portarmi a soffrire di attacchi di panico, derealizzazione,non guidavo più, non uscivo più di casa.. due anni fa ho perso mia madre sono arrivati gli attacchi di panico e sono stata in trattamento con xanax e gocce di cipralex. In tutti questi anni da circa 5-6 almeno periodicamente avvertivo un dolore al fianco destro, sotto le costole che si irradiava alla schiena senza ulteriori problemi, lo avevo una settimana e poi andava via. Duranti uno di questi attacchi nel 2012 mi É capitato di perdere un po' di sangue nelle feci. Il gastroenterologo dopo una visita mi disse che non pensava fossero emorroidi e mi prescrisse un esame delle feci che io causa ansia non ho mai fatto. Negli anni seguenti non ho più visto sangue a parte il dolore che tornava ogni tanto e delle coliche d'aria frequenti non ho avuto particolari disturbi. Fino a un anno fa in concomitanza con l'arrivo del panico e dell'inizio del trattamento con cipralex. A gennaio 2016 mi si presentano diarrea( in bagno una volta al giorno o un giorno sì e uno no) , aria , gorgoglio addominale e il classico dolore al fianco destro, il tutto dura una ventina di giorni e sparisce. A maggio 2016 stessa cosa stessi sintomi con un po' di fastidio tipo bruciore o finto stimolo a livello anale...torno da una gastroenterologa mi visita mi tocca l'addome e dice "nono solo tanta aria" e mi parla di colon irritabile mi prescrive delle analisi del sangue e delle feci. Mi prescrive normix colonir e valpinax.... che non ho mai preso! I sintomi passano di nuovo e anche il fastidio anale..Io a luglio ho avuto coraggio di fare le analisi del sangue.... tutto nella norma... emocromo 15 ves 8 solo gli ormoni tiroidei un po' al limite. L'estate É stata tranquilla poi da settembre di nuovo... solo che sintomi un po' cambiati... il dolore a volte più a volte meno ma c'è sempre, diarrea pochissima anzi direi che tendo alla stitichezza, un fastidio che non so spiegare a livello anale che va e viene un giorno sì e dieci no.. e la mia ansia in questo ci sguazza e ci va a nozze... leggo su internet del morbo di crohn colite ulcerosa... già mi vedo ricoverata e sofferente... vi prego ditemi che problema ho secondo voi? Perché stavolta i sintomi durano di più? Ho qualcosa di grave? Questo dolore non fortissimo ma fastidioso che non va via.... mi sono rassegnata a una vita infelice... chissà che ho....
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.3k 2.3k 74
Si tratta di colon irritabile e non altro. Deve però seguire i suggerimenti, corretti, del gastroenterologo.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)

[#2]
Utente
Utente
Gentile dottore, volevo aggiornarla sulla mia situazione che purtroppo é sempre uguale. In concomitanza con l'arrivo del ciclo mestruale dopo 3 mesi di assenza é tornata la diarrea dopo tre giorni che non andavo in bagno, da allora sono passati altri due giorni senza andare in bagno quindi non so dirle se ho ancora diarrea o no. Il dolore al fianco destro sembra migliorato quasi scomparso mentre mi é ritornato un fastidio anale che non so spiegare meglio... non é un dolore e nemmeno bruciore ma come se dovessi fare dell'aria un fastidio... inoltre in questi giorni (probabilmente causa ciclo mestruale) ho avuto dei fortissimi dolori all'osso sacro.. essendo ansiosa e avendo visto un segno tra le natiche, impaurita dalle cose lette su internet,sono corsa dalla gastroenterologa in uno stato di disperazione temendo di avere una fistola anale.. io mi sono autoconvinta di avere il morbo di crohn quindi qualsiasi cosa mi terrorizza.. la dottoressa mi ha visitato e ha effettuato una esplorazione digitale nell'ano non riscontrando niente.. neppure emorroidi..il segno che vedevo é secondo lei una irritazione e mi ha consigliato di mettere del fissan.. mi ha consigliato inoltre di fare esame feci specificando che lo fa per una mia tranquillità perché lei é convinta che io non abbia niente.. purtroppo sono io a non essere convinta, due anni fa ho avuto un herpes all'occhio e varie afte in bocca e gola potrebbe essere il crohn? E tutti questi dolori articolari? Questo fastidio anale che va e viene.. non so dirle se perdo sangue ormai non guardò più quando vado in bagno... secondo lei ho ragione di preoccuparmi o dopo questa visita anche invasiva posso stare tranquilla?
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.3k 2.3k 74
Deve stare assolutamente tranquilla. Solo ansia e intestino irritabile.

[#4]
Utente
Utente
Gentile dottore scusi se la disturbo ancora, ma avrei un'ultima domanda da farle. É normale che anche quando non ho alcun fastidio e alcun dolore se mi stendo e mi appoggio sul lato destro ( che é quello che di solito mi da sempre dolore) provi un po' di fastidio? Fino a 4-5 mesi fa non mi succedeva.. ieri sono stata in pronto soccorso per una fortissima colica sempre al fianco destro, mai avuti dolori così forti, mi ha visitato il chirurgo mi ha dato uno spasmomen somatico e si é calmata abbastanza per poi calmarsi completamente stamattina.. adesso la defecazione da molti mesi é normale non ho significative variazioni, (anche se non guardo per paura di vedere sangue quindi non lo so se c'è o no) soffro tanto di meteorismo ma non é quello che mi preoccupa.. é questo dolore quasi costantemente presente.. a volte leggerissimo altre volte fortissimo come ieri.. tipo adesso ho dormito sul fianco e mi sento indolenzita se premo mi fa un po' male.. e poi nell'ultimo mese tende anche a cambiare sede (anche se non spessissimo) a volte mi fa male a sinistra altre volte sopra l'ombelico.. però la parte più sofferente é sempre il fianco destro... non sará il crohn che si sta estendendo? il fastidio anale invece sarà più di un mese che non ce l'ho... va e viene un po' come vuole.. dottore io vorrei una sua rassicurazione definitiva perché il mio ragazzo vuole prenotare le vacanze estive ma io muoio di paura al pensiero di allontanarmi da casa, cmq si tratterebbe di andare all'estero, però se me lo dice lei... io mi fido e parto.. grazie
Colon irritabile

Il colon irritabile (o sindrome dell'intestino irritabile) è un disturbo funzionale che provoca dolore addominale, stipsi, diarrea, meteorismo: cause, cure e rimedi.

Leggi tutto