Utente 429XXX
Salve sono in cura per una gastrite di tipo b reflusso gastrico erosivo volevo chiedere una cosa in quanto all inizio avevo dolore al petto tipo cardiaco e gonfiore:
Aime attualmente dopo un po di tempo ho bruciore a laringe e farince, tanto muco in golo e sono costretto a raschiare la gola ed attualmente anche febbre , mi chiedo se questo sia dovuto ad effetto collaterale delle medicine poiché prima non avevo oppure fa parte del decorso sono in cura da sette mesi ho 37 anni, prendo lucen da 20 e marial solo la sera,attualmente vista la febbre lucen 2 al di per 15 giorni e poi continuare per altri 5 mesi una al di , adesso le mie domande:
A lungo termine si guarisce dal reflusso ?
Dovrò prendere medicine a vite e convivere con muco e bruciore in gola?

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe essere reflusso con una concomitante faringite. Ad ogni modo deve farsi rivalutare dal gastroenterologo per la terapia antireflusso.

. Dal reflusso si può guarire ? Dipende dalla gravità della patologia e questo lo si può sapere dopo un congruo e adeguato trattamento con IPP.


Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 429XXX

Buongiorno ,dottore la ringrazio per la risposta, il mio gastrenterologo mi ha rivalutato la terapia un mese fa aggiungendo al lucen da 20 marial gel la sera per il reflusso laringo faringeo, attualmente a causa della febbre ed al forte mal di gola , mi ha consigliato di prendere lucen per 15 gg anche prima di cena , e di fare una visita anche dall otorino per escludere altre patologie ,
Mi chiedo se non sia il lucen a darmi questo problema in gola poiché lo avverto solo di recente questo muco in gola da quando ho iniziato con il lucen prima non avevo muco e bisogno di schiarire la gola
Il mio farmacista mi consigliava di provare con la ranitidina da 300 al posto del luce , lei cosa ne pensa ,la ringrazio mille dottore
Buonagiornata

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sospenderei l'esomeprazolo, che potrebbe essere sostituito dalla ranitidina, valuterei la risposta.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 429XXX

Grazie ancora dottore la terrò aggiornato sulla visita che eseguiro lunedì dall otorino
Buonaserata

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. A risentirci.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 429XXX

Buongiorno , sono stato dall otorino che ha confermato che tale faringite , e quella tipica da reflusso situata nella parte dietro la gola , attualmente infiammata, mi ha inoltre detto che il muco un gola si tratta di Saliva essendo una risposta autommune Dell organismo per evitare che si infiammi eccessivamente, mi ha detto che tutto sommato è normale e che ci vuole molto tempo .....con gli ipp per avere risultati eccellenti , pero mi ha sostituito il marial con refalgin , in quanto ha ritenuto strano che con un mese di trattamento non ho avuto nessuno effetto sull infiammazione ;

Adesso io sono ancora in cura con 20 di lucen ; ed 2 per di di refalgin , secondo lei bastano per la mia situazione ; dovrei recarmi presso qualche centro specializzato siccome assumo farmaci da circa 6 mesi ma con scarsi risultati , oppure e davvero cosi e quindi continuo con ipp per altri 3 mesi . Se andassi in un centro cambierebbe l approccio terapeutico oppure rimarrebbe comunque invariato, la ringrazio buonagiornata