Reflusso biliare

salve,
mi chiamo Chiara,ho 34anni, da anni soffro di disturbi gastrintestinali, da gastrite nervosa avuta a 20 anni,colite negli anni successivi. Sono una persona molto emotiva e un po' ansiosa,per questo credo che i miei disturbi a volte siano amplificati. Nel corso degli anni ho fatto vari esami,da quelli del sangue per celiachia,elicobacther,eco addominali una volta l'anno,ma tutti sono risultati negativi. Circa 20 giorni fa,dopo un periodo di ripetute maldigestioni, mal di stomaco e reflusso notturno,mi sono decisa e ho fatto la gastroscopia. Il risultato è stato reflusso biliare. Attendo esame istologico,nel frattempo prendo 20mg di pantoprazolo sandox,come il medico mi ha prescritto. Vorrei chiedere,quanto tempo è giusto che lo prenda?Ormai sono tre settimane, devo dire che sto meglio,digerisco meglio. La sera prendo Aroe per reflusso. il medico dell'endoscopia,mi ha detto che se mi passava con la cura significava che era un problema fisiologico,altrimenti poteva dipendere anche da stress psicofisico, cosa a cui sono soggetta spesse volte a causa di questo mio carattere maledetto. Inoltre, una domanda: soffro ogni tanto anche di mal di pancia e sono soggetta a prendere spesso probiotici. va bene se li prendo per parecchio tempo oppure meglio fare brevi cicli? Ci sono probiotici indicati per chi soffre di colite? Qando mi capitano episodi in cui sto male,ho forti spasmi e vado in bagno normale piu volte,non sempre con diarrea. grazie
Chiara
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.6k 2.3k 74
La terapia va fatta per 4-6 settimane e poi sospesa. I sintomi intestinali sono da colon irritabile con l'eventuale associazione di qualche intolleranza alimentare. I probiotici vanno assunti per breve periodo.

Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)

[#2]
Utente
Utente
Grazie della celere ed esaustiva risposta. Vorrei poi chiederle qual è il momento migliore per prendere il sandox. Lo.prendo prima di pranzo per ora e inoltre,dopo smessa.cura si riprende a cicli oppure in caso.si.prendono altre cose? Riguardo.colon irritabile,ci sono ceppi probiotici più adatti di altri oppure è indifferente?grazie
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.6k 2.3k 74
Il farmaco andrebbe preso al mattino 20 min. prima di colazione. Non ci sono probiotici specifici per il colon irritabile.
Reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto