Utente 455XXX
salve,mi son reso conto da un paio di settimane che appena mi distendo dopo aver mangiato,soprattutto verso il lato sinistro,mi vengono delle crisi(sensazioni di malessere che sale,nausea,brividi,extrasistoli e a volte tachicardia,e eccessiva cardiopalma) che spariscono o si placa con l'uscita dell'aria nello stomaco-intestino.
Soffro anche si dolore al petto,localizzato sotto al capezzolo sx,ma lo percepisco a volte anche al destro nella stessa posizione,e a volte al centro che tendono a spaventarmi,poichè sono molto localizzati.
poco prima di queste crisi ed anche nel durante,ho oppressione 1 pollice più sotto al pomo d'adamo.
é possibile che la causa di ciò sia solo dell'aria per quanto riguarda queste crisi?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta della sindrome Gastro-cardiaca di roehmeld causata dal distensione meteorica dello stomaco. Legga l'articolo:

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6459-la-sindrome-gastro-cardiaca-o-sindrome-di-roemheld.html

Cordialmente

Felice Cosentino - Milano
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 455XXX

salve,ho letto l'articolo,la ringrazio molte,tuttavia,le analisi cardiologiche le ho eseguite...e a quanto dicono loro pare che il cuore sia ok dal punto di vista strutturale,ma se fosse un problema derivante dall' aria e che non ne ho mai sofferto(ed invece ora all'istante mi pare che ogni cosa che io mangi mi faccia male e venga digerita a lungo)quali possono essere gli esami che mi consiglia di eseguire per la funzionalita dello stomaco?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Scusi del ritardo nel rispondere.

Non ci sono accertamenti da fare ma solo accorgimenti e qualche farmaco (come viene riportato nell'articolo) per favorire lo svuotamento gastrico.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 455XXX

salve,ho una domanda,è possibile che la gastrite causi fibrillazioni atriali?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non la gastrite, ma la distensione dello stomaco (.da meteorismo),
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 455XXX

ieri mi è capitato che curvandomi all'indietro e schiacciando lo stomaco mi è partita una fibrillazione,le prime volte mi è capitato mettendomi a pancia in sotto per dormire dopo aver mangiato fritti e latticini e pizza...sono magro,peso 54 chili perchè questa cura della gastrite mi ha fatto perdere 4 kg in un mese...ma non avevo mai sentito che a qualcuno partisse il cuore per cavolate tanto banali...ha consigli?con il passar del tempo potrebbe peggiorare fino a diventare persistente?dovrei evitare per sempre determinati movimenti?fare attività fisica ed altro?
cordiali saluti