x

x

Reflusso, Faringite e sangue saliva

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve, ho 24 anni e soffro tra una gran ipocondria anche un reflusso gastrico ed una forte faringite dovuta a quest'ultimo.
Prima di cominciare una cura (iniziata due giorni fa) con Gaviscon per 2 mesi, oltre a del mal di gola sentivo spesso un sapore strano, simile a del sangue. Andando in bagno e "sputandone" un po' notavo che era una saliva giallognola e per tutto assimilabile al catarro. Ho notato però che molto raramente mi capita anche di sputare del sangue molto vivo sempre in concomitanza con quella saliva "catarrosa", che con un paio di volte va subito via e torna trasparente. La volevo informare che soffro anche di gengivite e durante la pulizia dei denti capita che sanguinino, ma nei casi sopraccitati ciò non accade e sembra provenire da altre parti. Essendo come già detto molto ipocondriaco, ed assicurato anche dal dottore che fosse per la gola molto "infastidita", volevo sapere se davvero potesse esser possibile che tale sangue venga dalla gola e non, come sempre mi preoccupo, dai polmoni o dallo stomaco.
Cordiali Saluti, Valerio.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
Si tranquillizzi, il sangue non proviene dallo stomaco o dai polmoni. La causa risiede nella rottura di qualche capillare con l'eliminazione del catarro.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio