Utente
Gentili dottori,
Volevo un aiuto in quanto mi sta prendendo molto male questa sensazione di gola secca e nodo alla gola.
Sono un ragazzo di 35 anni fumatore di circa 20 sigarette al di.
Da una ventina di giorni avverto una sensazione di nodo alla gola e spesso mi sento la gola secca come se non ci fosse saliva.
Da premettere che spesso faccio io un rascore almeno 30/40 volte al di per cercare di far uscire muchi perché ho la sensazione che ho sempre qualcosa in gola che mi stringe.
A volte escono i muchi ma credo sia normale in quanto sono io che me li provocò.
Mi sta capitando sempre più spesso che anche di notte mentre dormo mo alzo di scatto perché mi sento che ho la gola attaccata/così secca che sembra di affogarmi.
Ho fatto due visite da due otorinolaringoiatra i quali tramite il fibroscopio flessibile dal naso entrambi mi hanno detto che non ci sta nulla se non un po' di rossore che potrebbe essere giustificato da un reflusso avendo anche ernia iatale.
Sono stato da un gastroenterologo che mi ha dato questa cura limpidex 30 mattina e sera per una settimana e poi solo mattina per un mese.perido forte 30min prima dei pasti e esoox One 3 bustine al di per un mese.
Sinceramente sono 15 gg che sto facendo la cura ma non noto miglioramenti alla gola poiché non ho dolori di stomaco ma solo faccio spesso eruttazioni e mi rendo conto che dopo mangiato devo camminare per cercare di far scendere il cibo.
Il problema è che questa sensazione alla.gola mi ha preso molto male tanto che il gastro mi aveva prescritto anche il lexil.
Mi sono rivolto anche a un neurologo poiché spesso sto avendo crisi d ansia o panico per questo problema e mi ha detto di prendere il lexotan o xanax gocce 10 la sera.
Guardando però nelle controindicazioni ho visto che porta secchezza Delle fauci così ho paura di prenderlo perché già così mi sembra di affogarmi.
Volevo sapere se questo problema potrebbe realmente derivare dal reflusso oppure potrebbe essere legato molto all' ansia?
Sto facendo uso anche di rinazina da un bel po' perché ho sempre naso ostruito che mi da ansia e le sigarette che purtroppo in questi periodo che non riesco a stare tranquillo perché molto agitato sono arrivati a fumarne anche 30/35 al di.
Cosa potrei fare per risolvere questo problema?sto impazzendo.pensate sia il caso di fare una gastroscopia?
Grazie mille per la celere risposta.
Cordiali saluti
Ivan.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Credo che il suo problema non sia legato al reflusso ma all'ansia e, soprattutto, al fatto che dorme con la bocca aperta. Dovrebbe essere rivalutato in tal senso da un otorino o da uno gnatologo.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile dott.Cosentino
Volevo ringraziarla per la celere risposta.
Riguardo alla visita dall' otorino forse non ha letto bene la mia domanda in quanto sono stato già da due otorinolaringoiatra che tramite il sondino dal naso sono arrivati alla gola e entrambi mi hanno detto che non c è nulla se non un po' di arrossamento.
Ho fatto anche un eco al collo per vedere se poteva trattarsi di qualche nodulo ma alla tiroide ma anche quella è uscita negativa.
Secondo il mio gastroenterologo la secchezza alla gola potrebbe dipendere dal reflusso in quanto vedendo una radiografia ha visto che ho pure una bella ernia iatale accentuata.
Mi ha detto che se è il caso dobbiamo fare la gastroscopia se questo sintomo non passa con la cura che mi ha prescritto.
Io obiettivamente spesso dopo aver mangiato ma anche bevuto faccio eruttazioni a volte anche appena sveglio ma non avverto acidità alla gola se non molto raramente.
Dopo aver mangiato anche un panino mi sembra di dover digerire un maiale poiché la digestione è lenta e mi sento sempre il mangiare fermo alla bocca dello stomaco che poi piano piano va giù.
Ora volevo capire escludendo il problema otorino in quanto due medici mi hanno detto che non ci sta nulla la cura che mi ha dato il medico è corretta ?
Ho letto che il limpidex provoca secchezza della gola così ho pensato che forse non è il caso di prenderlo se sono andato la per questo problema.
Lei mi parla di uno gnatologo.cosa studia?
Potrebbe trattarsi di sola ansia che provoca questa secchezza e nodo alla gola oppure conviene fare altri accertamenti tipo gastroscopia?.
Mi è stato anche prescritto lexotan o Xanax ma vedi che questi medicinali anche provocano secchezza della gola così ora come ora non so cosa fare se tenermi queste crisi di ansia oppure prendere medicinali.
Grazie mille.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Vedo che non ha reso in considerazione la mia ipotesi......

Rimango sul mio concetto: ansia e un problema di respirazione e gli specialisti li ho indicati.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Ok quindi fare una gastroscopia per scongiurare problemi all' esofago tipo esofago di barrett lo escluderebbe o altri all' esofago?
Perché il mio gastroenterologo mi ha detto se la cura non passa di fare gastroscopia.
Infine le volevo chiedere info sulla mia rx se si può capire qualcosa riguardo il mio problema.
Ernia del fondo gastrico in cavità toracica attraverso lo hiatus esofageo riconoscibile solo in clinostatisml e riducibile quindi in subfrenico nelle proiezioni eseguire sul paziente in ortostatica.
normale la morfologia parietale e plicale dell esofago a monte.il corpo gastrico presenta un grossolano disegno mucoso con segni di ipersecrezione.
Non alterato il tono gastrico valida la peristalsi ordinato il vuotamento dello stomaco.
Normale l ansa duodenale in tutti i suoi tratti.
Questa la feci nel.gennaio 2015.potrebbe essere cambiato qualcosa ?
Sarebbe il caso di fare una gastroscopia dopo 2 anni e mezzo?
Grazie mille e mi scusi se insisto con le.domande ma questa sensazione di nodo alla gola e secchezza io improvvisa della stessa con conseguente stringimento mi porta a pensare che potrebbe esserci qualche problema che forse l otorino non può vedere col fibroscopio poiché è più giù.
Saluti.

[#5] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta.

[#6] dopo  
Utente
Gentile dottore Cosentino
Mi scusi se la continuo a disturbare ma volevo sapere visto che ho fatto visita con un altro gastroenterologo dopo aver fatto un mese di cura con limpidex e esoox One mi ha detto che questi farmaci non vanno bene per me in quanto non ho bruciori di stomaco e l esoox one si da per le ulcere esofagee che non ho e anzi mi rallentano la.digestione così ha pensato di darmi il levobren da 25mg e fare cura per un mese per vedere se poi non passa se è il caso di fare una gastroscopia.
Visto che nella precedente risposta mi ha consigliato di andare da un otorinolaringoiatra o gnatologo potrebbe dirmi cosa poter chiedere all' otorino visto che già mi hanno visitato due e effettua ti entrambi visita col laringoscopio?
Grazie mille.