Utente 476XXX
Buongiorno,
brevemente espongo la mia "storia" per poi venire alla domanda. Da un paio d'anni il mio intestino gode di una vita piuttosto irregolare, alternando momenti di stitichezza a momenti di dissenteria, passando per la costante di feci non formate e di un fastidiosissimo meteorismo.

Il mio medico mi ha prescritto vari esami (sangue occulto, celiachia, breth test per intolleranza al lattosio), tutti risultati negativi.
Sono poi andato da una gastroenterologa la quale, diagnosticandomi una probabile IBS, mi ha prescritto una terapia di un paio di mesi di SPASMOMEN con il quale non ho risolto il problema: questo farmaco mi permetteva di andare di corpo più regolarmente, ma NON ha influito sulla qualità delle feci.

Un altro medico gastroenterologo mi ha invece prescritto la terapia sequenziale di COLON LIFE (che il mio medico di base ha bollato come un farmaco che "va di moda").

Non so se vada di moda o meno, fatto sta che HO TROVATO BENEFICIO quando prendo le capsule blu di acido butirrico, mentre tutto torna come prima (male) quando inizio i 10 gg delle altre capsule rosse (che penso siano di fermenti lattici).

Ora, la mia domanda/dubbio è: esiste un farmaco/integratore alimentare a base di acido butirrico che possa essere preso in maniera continuativa? Ho notato infatti che quando smetto l'assunzione, dopo un paio di giorni tornano i sintomi di cui soffro abitualmente.

Grazie per l'attenzione,
buona giornata.

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La terapia per l'IBS non è semplice e i risultati sono spesso alternanti. L'approccio a questo disturbo che non è una patologia ma un problema di tipo funzionale deve essere olistico ovvero riguardare i vari aspetti e le cause scatenanti che come le avranno spiegato sono spesso influenzate dal nostro stato psichico.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente 476XXX

E quindi?