x

x

La pillola anticoncezionale aumenta il reflusso

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Buonasera gentili Dottori,
grazie per l"attenzione che mi darete. Sono una donna di 41 anni, peso 52 kg per 1.65. Soffro da sempre di ernia iatale ke nn mi ha mai dato grandi problemi, curata a cicli di esopral. Ultimamente però sto avendo bruciori alla bocca dello stomaco, fitte a sx sotto le costole e dolori allo sterno. Ho fatto una gastro dalla quale è risultata la solita ernia iatale di due cm e il reflusso gastro_esofageo.Hp negativo. Dopo una cura di due mesi di esopral da 40 mattina e sera e REFALGIN dopo i pasti ho gli stessi problemi. Sono molto scoraggiata perché nn so cosa fare. Adesso il gastroenterologo è passato al lansoprazolo da 30 mattina e sera e REFALGIN dopo i pasti. Come mai i farmaci nn funzionano? Sono un soggetto ansioso, può aumentare i sintomi? La pillola anticoncezionale aumenta il reflusso? Mi hanno consigliato di andare da un osteopata ke mi insegni la giusta postura ke sembri essere legata al reflusso. È vero? Ho paura che se i farmaci nn funzionano con il tempo possa venire un esofago di BARRET o altro. Grazie a tutti.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
I farmaci potrebbero realmente non funzionare e per saperlo è sufficiente eseguire la valutazione della gastrinemia (semplice prelievo di sangue) sotto terapia.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie di cuore per la celere risposta. Cordiali saluti.

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio