x

x

Disturbi di stomaco/reflusso sempre associati ad ansia

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno,
Da tempo soffro di disturbi di stomaco/reflusso sempre associati ad ansia! Prima gastroscopia nel 2004 che evidenziava gastrite cronica e reflusso gastrico duodenale. Poi sinceramente a parte qualche episodio che gestivo sotto stress sono stata abbastanza bene fino a maggio dell' anno scorso! Forte nausea, reflusso acido dolori allo stomaco ho provato con gastroloc, poi un gastroenterolgo mi ha prescritto pantorc e bustine di essox.. fatto per 20 gg ma senza risultati! Alla fine al 30 giugno mi sono fatta una gastroscopia privatamente che ha evidenziato esofagite da reflusso grado lieve, gastrite cronica quiesciente non atrofica hp negativo, duodenite cronica di grado lieve. Durante la gastro hanno escisso due polipi minimali non refertati istologicamente e dalle foto si vedeva della bile nello stomaco! Il medico che ha effettuato la gastro mi ha prescritto pariet e digerent, con i quali dopo un mesetto mi erano passati i sintomi mi sentivo bene! Ho ricominciato a mangiare e anche tanto, anche se di peso avevo perso forse un kg nonostante nausea sempre presente! A settembre ho avuto una ricaduta durata una ventina di gg senza prendere nulla diciamo è passata! Purtroppo da inizio dicembre è ripreso tutto come prima crampi addominali, dolori stomaco e dorsali, nausea difficoltà a digerire mi rimane tutto nell' esofago per ore e di sera forse anche perché mi agito inizio a sudare! A volte sento il gusto di bile in bocca! Sono stata da una nuova Ge che si è focalizzato sul intestino fatto calprotectina a 39 e vari esami giardia tutto nella norma e poi l esame fecale dei 3 campioni che ha evidenziato presenza di alcuni blastocysti nel primo e parecchi negli altri 2 campioni. In questo momento sto eseguendo breath test glucosio!
Io però sono spaventata a morte, ovviamente di avere un tumore allo stomaco o esofago (dolori torace e schiena) che a volte sembrano muscolari altre volte viscerali! Non so se a questo punto devo ripetere gastroscopia dopo i sei mesi (visto anche la presenza di polipi).
Ho fatto anche ecografia addome al 7 dicembre, avevo paura del pancreas, tutto negativo e l ecografia mi ha detto che si vedeva molto bene tutto.
Lo so che esiste il limite della distanza, ma vi chiedo se dato il perdurare dei sintomi debba fare qualcosa d' altro o ripetere esami!
Questa nausea nn mi da tregua e la digestione è veramente pesante!
Ah dimenticavo ho fatto anche esami sangue tutto regolare emocromo ferritina pc reattiva fosfatasi alcalina.
Vi ringrazio anticipatamente e scusate la lungaggine.
Buona giornata
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Non vada in panico. La sua situazione è molto chiara e semplice. Si tratta di reflusso, che non guarisce con un solo ciclo di terapia, ma può essere recidivante. Deve quindi riprendere la terapia che in passato le ha già dato benefici.


Cordialmente


......e non pensi al tumore !

.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio tanto.
Riprenderò la cura e magari stavolta alle prime avvisaglie di benessere protrarrò la cura per un po'!
Cordiali saluti

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio