Utente
buongiorno,la contatto in quanto E' dal 2015 che ogni anno mi vengono almeno 3 episodi di gastroenterite ogni anno, questi ultimi 2 anni sempre tra febbraio e aprile. Diciamo che ho avuto un indebolimento generale da quando mio figlio ha iniziato l'asilo e ho cominciato ad ammalarmi spesso prendendo ogni tipo di virus, poi negli anni mi è rimasto l’indebolimento gastro intestinale e anche ieri sera puntuale come sempre è arrivato il virus gastrointestinale.
L’anno scorso ho fatto esame feci e sangue ed era tutto ok. Normalmente soffro di stitichezza e spesso devo aiutarmi con supposte e altri metodi x mantenere una regolarità, questa tendenza sempre questi ultimi anni e andata peggiorando pure. Inoltre lo stomaco, a parte i virus ci sono dei periodi che ho forte nausea e non riesco a mangiare, magari dura 4-5 giorni poi mi passa da solo, questi episodi non capisco a cosa siano dovuti. la cosa più fastidiosa sono i virus e ora ho paura che mi permanga questo virus per mesi, come è successo gli ultimi due anni che la virosi gastrointestinale iniziava a febbraio e terminava ad aprile.
Ho anche preso il codex da settembre x evitarmela ma non è servito…si può fare qsa x prevenire?
Grazie

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
"ho cominciato ad ammalarmi spesso prendendo ogni tipo di virus"

"la virosi gastrointestinale iniziava a febbraio e terminava ad aprile"

Una virosi intestinale che dura tre mesi è difficile da sostenere.
Chi le ha detto che si tratta di virus e di "ogni tipo di virus"?
E' seguita da uno specialista?

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe effettuare degli accertamenti (breaht test al glucosio, zonulina fecale, ecc.) per valutare una eventuale rischiosi intestinale. Ovviamente con l'aiuto del gastroenterologo.



Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#3] dopo  
Utente
ero andata da un gastroenterologo e mi disse che erano virus poi ho fatto esami del sangue e delle feci e tutto era nella norma.
ora in effetti è dallo scorso aprile-maggio che non avevo episodi però io mi chiedo perché tutti gli anni mi deve x forza venire che esami specifici potrei fare?
la coprocultura era ok come esiti e tutti erano concordi che erano dei virus...ho fatto esame del sangue lo scorso anno x vedere le difese immunitarie e non si sono evidenziati problemi immunitari...non capisco perché a sto punto tutti gli anni , puntualmente mi debba venire e recidivarsi ( spero questo anno non succeda) ogni volta
nel senso che il virus mi viene, poi mi torna dopo una settimana più forte di prima con sintomi più forti, l'anno scorso ho dovuto assumere un intera scatola di imodium per smettere di fare dell'acqua praticamente, ieri sera si è fermato solo dopo 4 pastiglie di dissenten...grazie ancora x le risposte

[#4]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
“tutti erano concordi che erano dei virus”,
tutti gli esami? tutti i medici?

Continuo a dubitare della causa virale,
penso piuttosto ad un comune colon irritabile.



Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#5] dopo  
Utente
le spiego meglio in questi anni come è andata:
premetto che ho 41 anni e che ho sempre avuto una salute d'acciaio, mai un'influenza, sempre stata da dio.
poi dopo la nascita di mio figlio in coincidenza della sua frequentazione dell'asilo (materna) in quanto il nido non l'ha fatto, è iniziato un calvario x me.
ho preso tutti i virus , dall'intestinale all'influenza,alle malattie classiche die bimbi, un disastro, un medico mi disse che la causa era che io stessa non ho fattol'asilo xciò il sistema immunitario non reagiva...bho..fatto sta che gli ultimi tre anni dal punto di vista gastro.intestinale è andata così: 2016: iniziata virosi a novembre, si ripresenta a fine dicembre, poi ancora a febbraio e marzo, nel 2017 inizia a febbraio ricompare a marzo e ad aprile, nel 2018 x ora ieri sera.
Ho fatto diversi esami compreso helicobacter, celiachia, coprocoltura, sangue, parassiti e tutto è ok
i medici hanno pensato a virus in quanto avevo febbre a volte oppure il virus l'aveva avuto anche mio figlio...il discorso è anche che io sono stitica e durante l'anno devo aiutarmi con qsa x regolarizzare altrimenti non vado di corpo, inoltre in questi ultimi due anni mi capitano dei periodi di forte gonfiore e meteorismo con nausea tali che non riesco a mangiare quasi, i sintomi mi durano 4-5 giorni poi passa da solo....al inizio pensavo sempre fossero dei virus anche questi episodi..ma non lo credo più...quello di ieri sera mi sembra un virus..ora non ho dissenteria ma gonfiore e forte senso di stomaco vuoto..ora forse ha un quadro più chiaro della mia situazione, non credo sia grave ma devo ammettere molto fastidiosa grazie del suo tempo

[#6] dopo  
Utente
c'è un esame specifico x vedere se è colon irritabile eventualmente?
dato che non è un parassita, non è celiachia, non ho le difese immunitarie basse, non è helicobacter....
prendere fermenti aiuta? o è inutile?

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
“io sono stitica e durante l'anno devo aiutarmi con qsa x regolarizzare altrimenti non vado di corpo”,
la stitichezza e l’alternanza con episodi diarroici, la negatività degli accertamenti mi induce a confermarle l’ipotesi colon irritabile.



Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente
capisco, c'è un esame specifico? perché ho fatto molti parametri lo scorso anno come analisi del sangue ed era tutto ok.....
grazie

[#9]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Nessun esame specifico.
La diagnosi è solo clinica, ne consegue opportuna terapia.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#10] dopo  
Utente
buongiorno
la ringrazio x la sua diagnosi , ho comprato in autonomia i fermenti kijimea x colon irritabile e la stipsi dopo solo 3 giorni di trattamento sembra regredita...forse è merito dei fermenti che ne pensa? per quanto tempo si possono prendere? il medico mio dice che mi vengono dei virus, io credo invece di avere una problematica di base all'intestino che poi si ripercuote sullo stomaco quindi credo che lei sia il solo ad aver capito,
mi dia una sua opinione sui fermenti
grazie mille

[#11]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
I probiotici sono solo una parte dei presidi terapeutici per il colon irritabile.
Essi però non hanno un ruolo decisivo sulla motilità.
Naturalmente eviterei di disquisire sul prodotto commerciale citato per ragioni ovvie.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#12] dopo  
Utente
buongiorno,
quale terapia consiglia x contrastare drasticamente la stitichezza, io non riesco a trovare un rimedio a questo problema.
grazie

[#13]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Sono piuttosto numerosi i presidi terapeutici,
tra farmaci ed integratori, a disposizione dello specialista
ed a beneficio del paziente.

Purtroppo non è legalmente nè professionalmente possibile
consigliarli online senza visita diretta.

Cordialità

Dr. F. Quatraro - Acquaviva (BARI)
Gastroenterologo - Endoscopista digestivo
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno
da mesi ho questo problema: a stomaco vuoto lo stomaco mi dà fastidio e sento che è vuoto e devo ingerire qsa, spesso pane secco mi giova, mi capita che se mi sveglio di notte devo x forza mangiare se voglio dormire, diversamente non riesco a riposare x questo fastidioè gastrite? cosa può essere? va avanti da tempo

per la stitichezza ho recentemente provato le compresse di erba cassia e sono molto potenti su di me...si possono prendere con regolarità? magari un dosaggio minimo contro la stitichezza? grazie