x

x

Dolore al petto dopo cura con ipp

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buonasera, utilizzo sempre l'account di mia mamma per chiedere informazioni per mio marito. 45 anni. Diagnostica esofagite di grado a Los Angeles nel 2017 (negativo hp) e trattata già due volte con lucen 40 e poi lucen 20 ogni volta per circa 3mesi totali a distanza di qualche mese. Sempre nel 2017tolti due polipi al colon (istologico negativo).Nel mese di maggio dopo un periodo di circa 5mesi dalla sospensione della cura con lucen a seguito di fortissimi dolori al petto e sensazione di mancata digestione durati per 5giorni (problemi anche ad andare in bagno correttamente) ha ripreso la cura per altri 3 mesi (2 di lucen 40 e uno di lucen 20). Finita nuovamente la cura dopo 4giorni i dolori al petto dopo pranzo o cena sono ricominciati (molto più lievi di maggio ma fastidiosi). Potreste dare un consiglio su cosa fare?eseguire altri esami o ricominciare la cura? Non assume già da un anno alcolici e sta molto attento con la dieta. Mi dispiace proprio vederlo così perché è proprio stufo della situazione e ha paura che l'esofagite possa essere peggiorata. Grazie mille.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,7k 986 12
Rivaluterei con il gastroenterologo di riferimento.
Eventualmente farei pH-manometria delle 24 ore per decidere un possibile intervento chirurgico anti reflusso.
Cordialmente.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta celere

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio