Utente 505XXX
Buonasera e scusate il disturbo ma ho un problema che mi causa fastidio da due settimane. Due settimane fa, in un viaggio a Milano, ho ingerito una spina di salmone. Dopo due giorni di molliche di pane, e vari metodi per eliminare il problema mi sono recata al pronto soccorso dove con laringoscopia non hanno trovato nessun CE. Mi mandano in reparto di otorinolaringoiatria per fibroscopia: nessun CE.
Torno dal viaggio ma il problema sussiste e mi reco da un altro otorino che grazie ad una fibroscopia ritrova solo un iperemia al piano della glottide e segni da reflusso (ho 18 anni e non ho mai sofferto di reflusso prima di quell'istante del morso al salmone). Gastroprotettori e uno spray alla vitamina E per risolvere.
A distanza di due settimane ho ancora il fastidio che interessa unicamente il lato destro della mia gola, quasi come se avessi un ago.
Cosa dovrei fare? Potrebbe essere una problematica che interessa l'esofago?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
In questi casi si procede anche con la gastroscopia (esofagoscopia) e se negativa si potrebbe ipotizzare solo la presenza di un "graffio" della mucosa in grado di giustificare la sintomatologia che sta accusando.


Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Grazie mille dottore sicuramente la effettuerò, nel caso di graffio in quanto tempo dovrebbe "guarire"?
E in secondo luogo, tale spina avrebbe potuto innescare il reflusso che ripeto non ho mai accusato in vita mia prima di quest'evento? Grazie per l'estrema disponibilita

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessun rapporto con il reflusso e meno ci pensa e più è veloce la guarigione.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 505XXX

Ad oggi continuo a presentare mal di gola, movimenti febbrili, e sensazione di pezzetti di cibo in gola, soprattutto nella zona del "graffio"
Sono alla prima settimana di gastroprotettori, ne dovrei effettuare altre tre, il mal di gola potrebbe migliorare al termine della terapia? Grazie mille

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Se il disturbo continua è consigliabile la gastroscopia.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
In questi casi si procede anche con la gastroscopia (esofagoscopia) e se negativa si potrebbe ipotizzare solo la presenza di un "graffio" della mucosa in grado di giustificare la sintomatologia che sta accusando.


Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente 505XXX

Buongiorno dottore, visto il disturbo che non cessa, e dopo un lieve ingrossamento del lato destro della gola, il gastroenterologo dell'ospedale più vicino mi ha consigliato direttamente una tac prima di effettuare una gastroscopia, così da andare a visionare direttamente la presenza di lesioni e successivamente se fosse il caso di intervenire.
Cosa ne pensa?

[#8] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo, vista l'evoluzione.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente 505XXX

Grazie mille, la informerò con l'avanzare degli eventi

[#10] dopo  
Utente 505XXX

Salve dottore, visto il disturbo che non passava ho effettuato una gastroscopia
Faringe: mucosa irritata
Esofago: regolare per calibro e decorso, peristalsi valida, mucosa rosea, linea z regolare, cardias incontinente
Stomaco firma e volume regolari, lago acquoso misto a bile, peristalsi valida, all’antro mucosa lievemente eritematosa
Duodeno nella norma
Conclusioni: flogosi faringea, incontinenza cardinale, lieve gastropatia astrale associata a reflusso Biliare


Terapia: piloryal 1 bustina dopo pranzo e cena per un mese
Pepsino spray 2 spruzzi tre volte al giorno per due settimane.

Il dottore non mi ha consigliato inibitori di pompa visti effetti collaterali con pantorc (spasmi muscolari e malessere generale) e la mia giovane età
Purtroppo però sento la gola in fiamme, ho bruciore che mi rende difficile anche parlare, cosa dovrei fare?
Sto effettuando un’alimentazione corretta, attività fisica ma nessun giovamento

[#11] dopo  
Utente 505XXX

E in più, sarebbe consigliabile effettuare tampone faringeo?

[#12] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
E la TAC ?
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente 505XXX

Il gastroenterologo ha poi cambiato idea sempre per non espormi a radiazioni, garantendomi comunque che non ci sono corpi estranei anche in seguito alla gastroscopia
Purtroppo questo mal di gola da quel giorno mi sta rendendo i miei ritmi di studio del tutto impossibili, visto la difficoltà a parlare e deglutire per tale faringite presuppongo
Attendo un suo consiglio

[#14] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non saprei cosa dirle, ma lo specialista di riferimento in questo caso e l'otorino.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente 505XXX

Potrebbe essere una faringite dovuta al reflusso? E gli inibitori di pompa sono sconsigliati nel mio caso?

[#16] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ha già avuto effetti collaterali (come lei ha scritto...)
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
Utente 505XXX

Dottore scusatemi se continuo a disturbarla ma nel ‘reparto’ online di otorinolaringoiatria non ottengo risposte. Sto effettuando terapia con inibitori cambiando molecola (lansox) 5° giorno e sto meglio, ma di mia spontanea volontà ho effettuato un tampone faringeo: candida albicans
Magari può essere proprio questa la causa di tutto quello che é accaduto? Ora devo effettuare terapia di antibiotici, continuo con i gastroprotettori e Bustine di acido ialuronico da cui sto traendo un minimo beneficio forse grazie ad un miglioramento della mucosa? Purtroppo il mio gastroenterologo sottovaluta il tutto, idem l’otorino che vuole rivedermi tra un mese

[#18] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non credo alla candida come causa dei suoi disturbi.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it