Utente 503XXX
Buonasera. Chiedo un aiuto per un problema che mi è comparso improvvisamente domenica sera e che da allora non mi lascia tregua. Dopo cena ho avvertito un senso di ostruzione esofagea... Il cibo sembrava letteralmente bloccato nell'esofago... Successivamente mi è comparso anche un senso di blocco in gola. Come se dei pezzetto di cibo fossero rimasti incastrato anche li... Con conseguente senso di vomito e soffocamento. La cosa che maggiormente mi preoccupa è che questo senso di ostruzione o non passaggio di qualunque alimento nell'esogago non mi è più passata da domenica. Ogni cosa che ingerisco rimane ferma (o almeno così avverto) alla base del collo. Inoltre anche la gola è sempre intorpidita e ho come l'impressione che abbia qualcosa di incastrato (cibo?). Questo accade anche se mangio alimenti morbidi (passato o omogeneizzati). Ho paura di avere un problema serio e che questa ostruzione possa portarmi a soffocare. Anche bere acqua non aiuta a sbloccare il blocco che sento incastrato. Insomma non riesco più a deglutire e ingoiare... Ho prenotato una visita per il giorno 20...ma ho paura di non reggere questo fastidio tremendo e conseguente ansia che questa occlusion mi provoca. Chiedo gentilmente a chi volesse rispondermi se è una situazione grave... E cosa posso fare per migliorarla in attesa della visita... Sono molto spaventata. Concludo dicendo che la sensazione di blocco esofago è faringeo? (gola) dura ininterrotto da domenica e si Accentua dopo i pasti (ormai minimi). Grazie a chi mi darà un parere/consiglio /rassicurazione.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
In questi casi, per chiarire, sarebbe utile una gastroscopia o una radiografia dell'esofago con mezzo di contrasto. La semplice visita medica può dire ben poco.


Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 503XXX

Grazie per la sua risposta. Immaginavo che fosse necessario effettuare ulteriori esami per capire l'origine del disturbo. Ciò che temo è l'attesa. Immagino che sarà il gastroenterologo che mi visiterà giovedì prossimo a indicarmi quale tipo di 3same fare inizialmente... E tra la settimana che passa fino alla visita e i tempi di attesa che dovrò attendere prima della gastroscopia o radiografia io non so come regolarmi. Lei ritiene che posso affrontare queste settimane relativamente tranquilla? Continuo ad avvertire il senso di ostruzione e nausea. Esistono rimedi o farmaci che posso prendere già da ora per alleviare questa difficoltà nel deglutire e mandar giù il cibo? È una situazione molto limitante e molto fastidiosa. Potrebbe essere semplice reflusso o devo temere cose più serie? Grazie infinitamente.

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla di serio, ma la radiografia con contrasto la può fare immediatamente (per sua tranquillità) in qualsiasi studio radiologico...In tale modo guadagnerà tempo e il gastroenterologo ha già qualche esame in mano.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 503XXX

Grazie ancora. L'unico centro radiografico privato della mia città che esegue questo tipo di esame mi ha dato come prima data disponibile giovedì... Stessa data della visita. Volevo chiederle se l'esito è immediato... Onde evitare di non averlo in mano per la visita... Grazie ancora.

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Solitamente l'esito è immediato però chieda che ha necessità di averlo in tempo utile.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 503XXX

Grazie ancora. Ho confermato radiografia esofago con contrasto per giovedì mattina. La cosa che più mi angoscia è questa sensazione di ostruzione che non passa. Volevo chiederle... E mi perdoni se la domanda appare stupida.... Se è una sensazione o se potrebbe esserci realmente qualcosa che blocca la deglutizione. (una parte razionale mi fa pensare che se così fosse avrei come minimo rimesso o sarei soffocata.... Ma un'altra parte di me he si fa prendere dall'ansia mi fa temere che ciò possa accadere da un momento all'altro). Potrebbe consigliarmi qualcosa da prendere in attesa dell'esame che possa un po' attenuare questa sintomatologia così limitante? Anche la saliva sembra non scendere... Grazie ancora per la sua disponibilità.

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Qualche blando sedativo...(naturale).
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 503XXX

Grazie ancora per la sua attenzione. Ho eseguito stamattina radiografia esofago con contrasto. Non risulta nulla di anormale. Ma la sensazione persiste. Oggi pomeriggio avrò la visita gastroenterologica. Purtroppo da circa 2 mesi per tutti i disturbi che avverto assumo alprazolam... E mi da una sonnolenza incredibile. La ringrazio tanto per i suoi consigli... Se vuole la aggiorno sulla visita. Grazie

[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente, a risentirci.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente 503XXX

Buonasera Dott.Cosentino.
Ho eseguito oggi visita gastroenterologica.
Il medico mi ha prescritto la gastroscopia... Come già lei mi aveva anticipato.
In attesa di effettuarla (fine ottobre) mi ha indicato una cura a base di peridon prima dei pasti.
Spero possa darmi giovamento e aiutarmi a ritrovare appetito e meno difficoltà a ingoiare.
Mi ha caldamente invitata a smettere alprazolam sostituendolo eventualmente con un ansiolitico più blando.
La ringrazio tanto per la sua gentilezza nel rispondermi. E chiedo se condivide la scelta farmacologica che mi è stata indicata. Grazie.

[#11] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si, condivisibile.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente 503XXX

Buonasera dottore. Domani mattina eseguiro finalmente la gastroscopia. I miei problemi non sono ancora del tutto risolti... Anche se sto un po' meglio. Ho una domanda però da porle . Sto assumendo da 4 giorni antibiotici e antidolorifici per via di un intervento dentistico. Dovrei continuare la cura fino a martedì. Possono in qualche modo interferire sulla gastro che devo eseguire? Posso prendere la dose domani mantina o è meglio di no? Grazie infinitamente

[#13] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessuna interferenza, può continuare la terapia.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente 503XXX

Grazie. Se vuole poi le trasmetto l'esito dell'esame. Buona serata

[#15] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente, a risentirci.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente 503XXX

Buongiorno dottor Cosentino. Grazie per la disponibilità.
Le riporto l'esito della gastro. Manca l'esito dell'istologico che, sarà a metà novembre circa.

POLIPECTOMIA. NO.
CP TEST. NO
BIOPSIA SI
DESCRIZIONE
esofago: regolarmente canalizzato fino alla giunzione squamo colonnare. Che è situata a 39 cm dall'arcata dentaria. Piccola ernia jatale (2cm). Si asportano 2 rilevatezze di 3 mm (papillomi?) dell esofago medio prossimale.

Stomaco : mucosa di antro corpo e fondo, valutato in retrovisore, normotrofica, iperemica ed indenne da lesioni (biopsie antro e corpo). Pareti elastiche e distensibili. Disegno Apicale conservato.

Piloro: centrale pervio

Duodeno. Normale conformazione del bulbo duodenale la cui mucosa risulta indenne da lesioni. Aree iperedemiche e superficialmente erose della seconda porzione duodenale.

conclusioni
Piccola ernia jatale.
Papillomi esofagei asportati.
Iperemia ed erosioni della seconda porzione duodenale.
Iperemia della mucosa gastrica.


Volevo un suo parere.
Il medico che mi ha eseguito la gastro non si è sbilanciato... Mi ha detto che c'è qualcosina che non va a livello di Duodeno ma che senza esito biopsie non può dir nulla. Mi ha parlato di infiammazione.
Leo cosa ne pensa.
Grazie ancora per la disponibilità. Buon pomeriggio

[#17] dopo  
Utente 503XXX

Chiedo una gentilezza a chi vorrà rispondere. A distanza di 24 ore dalla gastro ho crampi addominali nausea e aria... Rientra nella normalità? Non sono piegata in 2 dal dolore... Ma la situazione è parecchio fastidiosa... Può essere normale decorso?

[#18] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La gastroscopia è negativa per lesioni di rilievo e i sintomi che accusa possono essere legati all'aria introdotta. Problema transitorio.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#19] dopo  
Utente 503XXX

Grazie dottore!! Posso quindi evitare di andare al pronto soccorso? I fastidi continuano... Cosa posso fare per farli passare? La mia gastroscopia quindi a suo parere non dimostra cose preoccupanti? Il termine erosione è iperemia mi hanno un po' allarmata... Cosa significani? Grazie ancora

[#20] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nulla di allarmante e non pensi al pronto soccorso.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#21] dopo  
Utente 503XXX

Grazie...
Ho meno aria ma continuo a ruttare... E ho nausea.
Non riesco a scaricarmi e ho un dolore fisso alla bocca dello stomaco.
Spero si risolva al più presto.
Sto peggio di prima dell'esame.
Da quello che si evince dala prima parte del referto ho una gastrite?
Dovrei prendere qualcosa?
Grazie e buona domenica.

[#22] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sicuramente avrà necessità di una terapia che dovrà essere prescritta dal suo medico (e non via web).
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#23] dopo  
Utente 503XXX

Si certamente mi rivolgerò al mio medico appena avrò esito biopsie.ho contattato la guardia medica per il dolore ma mi ha detto che sicuramente è dovuto alle biopsie. Può essere secondo lei? In quanto passa? Le feci risultano di colore normale e ciò mi ha rasserenata. mi hanno detto di assumere lansox 30 per 15 giorni fino all'esito. Concorda? Le volevo chiedere un parere sulla mia situazione... Il fastidio esofago è notevolmente migliorato in questo mese in cui ho assunto peridon ma ho mantenuto alprazolam (riducendo il dosaggio). Ora però il dolore è alla bocca dello stomaco... Come mai? Può esser gastrite? Può esser dovuta ai diversi molteplici farmaci che ho assunto in quest'anno per varie problematiche? Ci sarà modo /terapia in grado di farmi sparire questo fastidio costante? Grazie

[#24] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È impossibile rispondere a tutti i suoi quesiti.... Il punto fermo è che va bene la terapia.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#25] dopo  
Utente 503XXX

Ha ragione. Mi scuso. Solo ho una paura folle che qualcosa sia andato storto durante l'esame. Perché avverto questo dolore alla bocca dello stomaco e nausea.
Leggo che non si dovrebbe sentire dolore a distanza di 24 ore.. E io a quasi 36 sto veramente male. Mi scusi ancora.

[#26] dopo  
Utente 503XXX

Buongiorno dottore. Volevo comunicarle che a causa del continuo malessere (nausea. Dolore epugastrico e crampi addominali) mi è stata modificata la cura
Ora assumo
Lansox 30 la mattina
Domperidone prima dei pasti
Riopan compressa dopo i pasti e prima di dormire
Ancora non vedo miglioramenti ma forse bisogna aspettare un po'

La mia domanda è se questi farmaci interferiscono in qualche modo con alprazolam 0.25 che assumo 3 volte al di perché mi sento molto stordita. Grazie

[#27] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessuna interferenza.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#28] dopo  
Utente 503XXX

Buonasera dottore. Ho l'esito dell'esame istologico. Glielo riporto Nella speranza di un suo parere


Materiale inviato
A antro
Bcorpo
Cesofago
D 2 porz duodenale

MACROSCOPICA
A.3 frammenti del diametro massimo di cm 0.2

B . 2frammenti del diametro massimo di cm 0.2

C. 3 frammenti del diametro massimo di cm 0.1

D.4 frammenti di diametro massimo di cm 0.2


DIAGNOSI
A/B gastrite cronica dell'antro e del corpo di lieve entità inattiva e non atrofica.
Assente la metaplasia intestinale.
Assenti gli HLO Giemsa positivi.
C Mucosa esofagea con aspetto papillomatoso e lieve flogosi cronica.
D mucosa duodenale con quadro di lieve flogosi cronica senza alterazione del trofismo dei villi intestinali.


Capisco che non c'è nulla di particolare e allarmante. Volevo però capire se questo aspetto papillomatoso può far pensare a una possibile degenerazione..
Vorrei poi capire cosa è HLO Giemsa...
E capire se non è nominato helicobacter semplicemente perché non è stato trovato o se può esser presente lo stesso.
Avrò visita dal mio gastroenterologo al 5 dicembre.
Vorrei però un vostro parere se possibile. Grazie e buona serata.

[#29] dopo  
Utente 503XXX

Qualcuno Può dirmi qualcosa? Essendo molto ansiosa attendere il 5 dicembre e non capire esattamente cos'ho mi mette agitazione... Grazie a chiunque vorrà darmi un consiglio /parere. Grazie

[#30] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tranquillizzi. È tutto negativo. Nessun rischio.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it