Utente 499XXX
Buongiorno dottore,
Ho 36 anni, tra le diverse analisi per continui mal di stomaco, nausea e difficoltà digestive, il gastroenterologo mi ha prescritto gastropanel, gastroscopia ed esami del sangue generali con tantissimi approfondimenti specifici, tra cui intolleranze alimentari e marcatori di malattia ed esami delle feci ed urine.
Il gastropanel metteva in luce una gastrina bassissima; la gastroscopia solo della bile nello stomaco. Gli esami ematici sono perfetti, tranne per il marcatore S_CA 19-9 che ha valore 325.70. L esame delle feci non ha evidenziato parassiti o infiammazioni, ma per il sangue occulto su tre campioni è stato positivo per due. Ora, devo portare i referti al medico tra una settimana e non nascondo che mi sono allarmata guardando internet. Può trattarsi di falsi positivi? Per il sangue occulto ricordo di aver sforzato molto e dunque può essere che il risultato sia stato falsato dalla perdita di sangue causata dallo sforzo? Per il valore del marcatore alto cosa può significare in quadro clinico con valori ematici nella norma ? Cosa è consigliabile fare ora? È necessaria una colonscopia oppure si può evitare? A livello addominale non ho fastidi, solo un piccolo dolore a sinistra nel basso ventre quando sforzo molto gli addominali ma veramente lieve e non sempre presente, dalla visita non era emerso nulla, sto bene fisicamente se non fosse per i problemi di stomaco da anni e peggiorati. Ho preso Levopraid quest estate perché non riuscivo più a mangiare ed ero dimagrita 7 kg in pochi mesi (si era innescata anoressia). Mi ha aiutata a riprendere il senso della fame e a mangiare solo che L ho interrotto perché mi ha alterato il ciclo. Ora tuttavia riesco a mangiare ma digerisco malissimo e spesso ho un senso di nausea.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il marcatore tumorale non ha alcun significato e non andava neppure fatto..... per il sangue occulto dovrà decidere il gastroenterologo valutando globalmente la situazione.


Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 499XXX

dottore grazie per la risposta ma sono molto confusa perché sto continuando a fare esami su esami senza arrivare a nulla! Potrebbe spiegarmi dal suo punto di vista come dovrei procedere? Il mio medico di base vuole farmi fare una colonscopia, ma dopo aver già fatto una gastroscopia per nulla sono terrorizzata di dover fare quell esame così invasivo, se quel marcatore non ha nessun senso mi fermerei più che volentieri qua. Ipotizzava anche un problema ginecologico ma ho fatto una visita e pap test in primavera ed era tutto ok. Vorrebbero farmi fare un’ ecografia transvaginale. Dicono che quel marcatore potrebbe essere legato a diverse cose non necessariamente a un tumore.