Ho paura.

Salve, vi descrivo la mia situazione, ho 19 anni lavoro e studio.
Ho scritto in passato in questa sezione per dei problemi legati a un periodo particolare della mia vita nel quale per motivi di lavoro,ho effettuato una trasferta in un altra citta per la prima volta da solo da allora ho avuto sempre problemi gastrointestinali altalenanti erruttazioni frequenti nausea ogni tanto ecc. Con un forte aumento nel giorno di santo stefano dove non sono riuscito a mangiare per via della nausea. Premetto di essere molto ansioso e di somatizzare molto i dolori e/o rumori. A capodanno ho avuto sintomi parainfluenzali perciò ho associato eventuali dolori e sintomi ad essa. Ultimamente però si sono ripresentati eruttazione tanto gas intestinale gonfiore addominale (addome leggermente teso) e una leggera diminuzione del peso e talvolta della fame,più che della fame raggiungo presto la sazietà poco dopo fine pasto torna la fame. Così incuriosito ho cercato sul web tale condizione e ammetto che più leggo più mi preoccupo di avere patologie serie quali carcinomi pancreatici epatici ecc. O chissà dove
So che a volte può accadere che l'ansia e la somatizzazione facciano ciò perciò sono qui per chiedervi è il caso di tranquillizarsi e chiedere aiuto psicologico oppure di fare una gastroscopia o eco addome? Grazie per la pazienza.
P.S. sono molto emetefobico
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 23,4k 917 12
Ha scritto in passato ma c'è un solo post annesso alla sua utenza......
In ogni caso direi di iniziare dall'ansia!
Cordialmente!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore, la ringrazio per la risposta le riferisco che, anche se leggermente la situazione sta miglorando qualche giramento di testa annesso solo con il movimento della testa se sto fermo tutto ok. Nausea quasi sparita con l'autoconvinzione che fosse qualcosa di psicosomatico,anche perchè la nausea è a livello del cavo orale e non dello stomaco o della gola.
Qualche borbottio e flatulenza ma penso sia dovuto a un periodo così.

Grazie per il consulto.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio