Utente cancellato
Gentili medici, ho sintomi da colon irritabile con tendenza alla stipsi e soprattutto evacuazioni di feci molli ma scarse, con necessità di recarmi più volte in bagno per placare il forte stimolo, cosa che avviene solo in caso di evacuazione completa.
Assumo Macrogol e Lattulosio per favorire l' evacuazione e da allora le feci sono molli anche se l' evacuazione è sempre difficoltosa.

Da oltre due anni convivo con questo problema, ma per il momento vorrei sapere, prima di ulteriori indagini come colonscopia che mi è stata prescritta (visto che ho FOB+ e Calprotectina moderatamente elevata in più determinazioni), se il reperto di feci molli che creano una spessa fondata marrone molto scura che ricopre tutto il fondo del water e resistente a ripetuti azionamenti dello scarico, tanto che è necessario l' utilizzo di azione meccanica diretta e detergente per wc per rimuovere questo strato (che si crea nonostante feci semiliquide!) che come detto resiste anche gettando acqua con forza, potrebbe essere sangue digerito totalmente o parzialmente proveniente dal tubo digerente.


Nel rimuovere questa "fondata" che somiglia a del cioccolato fondente "spalmato" sul fondo, vischiosa e collosa, emette un odore fortemente acre, acido e pungente.


Mi è capitato di avere in due anni alcuni episodi della durata di alcuni giorni.


Visto che dalle analisi il ferro sierico è basso nonostante abbia una alimentazione ricca di ferro, potrebbe essere melena?

Può invece manifestarsi così una steatorrea se associata ad alimenti che colorano di scuro le feci (come vino rosso) o più probabile trattasi di sangue digerito?


NON si tratta di feci normali, capisco che una certa collosità le possono avere anche le feci normali, ma mai in vita mia ho visto crearsi questo strato che ricopre tutto il fondi de wc in presenza di feci semiliquide e resiste a ripetuti azionamenti dello scarico che è anche potente, una cosa veramente macraba!


Grazie in anticipo, cordialmente!

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non è sangue ma le caratteristiche e l'odore delle feci farebbero pensare a una disbiosi (putrefattiva) intestinale. Potrebbe effettuare il Disbiosi test


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
546446

dal 2019
Quindi secondo Lei (ovvio con tutti i limiti a distanza) non si tratta di sangue digerito, se non erro il sanguinamento gastrico causa feci nere, in questo caso sono marrone scuro invece, ma, considerando che ho il FOB positivo e la Calprotectina alta, secondo Lei un sanguinamento del colon dx (crohn, polipo) può causare feci marrone scuro così untuose e appiccicose che anche se semiliquide (assumo Macrogol), creano una fondata che ricopre tutto il wc.

Siccome episodi della durata di alcuni giorni di queste feci strane, si sono ripresentati alcune volte nell' arco di due anni a distanza variabile, possibile che invece sia un sanguinamento del colon dx/ileo?

Cioè sangue dallo stomaco=feci nere, ma sanguinamenti intermedi come si manifestano le feci?


Grazie!

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il sangue digerito da solo un colore nero delle feci, non ci sono situazioni intermedie dì tonalità.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
546446

dal 2019
Grazie ancora, ma se proviene dall' Ileo o colon dx senza che vi sia una emorragia massiva, come si presenta?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Come sangue occulto (non visibile) o melena (feci nere).
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
546446

dal 2019
Quindi niente marrone scuro (colore cioccolato fondente come nel mio caso)!

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Assolutamente no.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
546446

dal 2019
Scusi se la disturbo di nuovo, so che ogni dubbio sarebbe risolvibile con una colonscopia, ma eventuali stenosi di natura neoplastica, infiammatoria a carico del colon, oltre al sangue occulto positivo, possono causare evacuazioni scarse e frazionate con senso di svuotamento incompleto anche se le feci sono molli (caso mio), SOLO se a carico del retto-sigma, oppure anche una lesione a livello del trasverso o del colon dx può causare alterazioni dell' alvo senza perdita di appetito o nausea?

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
In ogni tratto del colon.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
546446

dal 2019
E anche i polipi di grosse dimensioni teoricamente possono disturbare il transito?

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it