Utente 549XXX
Buongiorno e grazie per l attenzione, sono una studentessa del 4 anno di medicina e ho un problema.
In pratica: da un anno circa avverto un dolore di lieve entità nella fossa iliaca sinistra, all altezza del sigma il dolore non è costante e alterno dei mesi in cui il dolore e totalmente assente.
Codesta sintomatologia e accompagnata da alternanza dell alvo.
Ho faniliarieta (mia nonna) per morbo di Crohn.
Ho eseguito ecografia addome, esame completo delle feci con calprotectina e sangue occulto risultato tutto negativo, ho ripetuto anche sangue occulto e caprotectina a distanza di due mesi e sono negativi, estremamente negativi, calprotectina valore 2.
Chiedo: può essere una sintomatologia di carcinoma del sigma?

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Una domanda del genere al 4to anno di medicina....
Stia serena, verosimilmente solo intestino irritabile.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 549XXX

La ringrazio ,beh si a volte sono un po’ ipocondriaca ,devo cercare di modificare questo mio atteggiamento in virtù della mia
Professione futura .
Un ultima domanda tecnica :un carcinoma nel sigma generalmente sanguina sempre o può non sanguinare generando solo una sintomatologia dolorosa ?
Grazie

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Molti tumori del colon sono assolutamente asintomatici.
(In questa frase ho messo, volutamente, una imprecisione. Vediamo se la individua! Sono un burlone).
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia