Utente 557XXX
Buonasera, volevo una Vs. Opinione in merito a dei fastidi che ho avvertito quest estate.. . . . Avevo sempre un senso di forte nausea, andai a fare le analisi del sangue e avevo l emoglobina a 10 la sidermia a 32 e la ferritina a 3.. . mi cadevano un sacco di capelli.. . . . Io soffro di reflusso gastroesofageo e all epoca prendevo l esopmopeazolo.. . . Feci una gastroscopia e mi fu diagnosticata una gastrite lieve cronica e esofagite.. . . Ho fatto gli esami x la celiachia e sono negativi, anche se il mio gastroenterologo mi ha detto che devo rifarle perché nei centri privati nn sono molto attendibili dovrei andare a farle in ospedale.. . . Ho effettuato una coprocoltura e mi è uscita la candida ho preso difulcan x 10 gg e a seguire codex.. . . Feci una colon 2 anni fa'ed era tutto ok.. . Non so'che esami fare più x capire la causa della riduzione del ferro.. . . . la malattia da reflusso gastroesofageo la può causare? O sono stati gli inibitori di pompa che usavo? Ho un dubbio un'intolleranza al lattosio può causare ciò? Resto in attesa di una risposta

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Verosimilmente la causa va ricercata nell'uso dell'inibitore della pompa protonica se è stato utilizzato per tempi lunghi.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 557XXX

Dott. Re, li ho utilizzati x 4 anni di seguito.... Appena ho sospeso sono iniziati i fastidi del reflusso.... Non so' come fare a capire se sono stati i farmaci a ridurre la ferritina

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non li assuma e faccia una terapia con ferro sotto controllo medico.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 557XXX

Si la sto facendo e il ferro si è alzato velocemente nel giro di un mese..... Il punto è che se non assumo l inibitori di pompa sto molto male.... X questo vorrei fare delle indagini su celiachia ed eventuali intolleranze

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Cosa c'entra la celiachia?
E le intolleranze?
Se con la cura il ferro risale vuol dire che è tutto ok.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 557XXX

Dott. Re, x il reflusso gastrico volevo fare queste indagini....

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Il reflusso è ben altra cosa.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 557XXX

Ok.... Prima assumevo l esopmopeazolo ed avevo un effetto immediato.... Ora il gastroenterologo mi ha prescritto il rabeprazolo ma vedo gli effetti molto lentamente.... Sono 3 gg che lo assumo

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Per forza ha una Potenza pari ad 1/4 dell'esomeprazolo.
In questo modo si ripresenterà presto anemia......
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente 557XXX

X cui non devo assumere nulla?

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non ho detto questo.
Deve parlare del problema con il gastroenterologo che la segue.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia