Utente
Spett. li specialisti di medicitalia vi seguo sempre permettete di dirvi che siete per me in pianta stabile un chiaro supporto al medico di base. veniamo al mio problema. 37 anni epilessia della crescita da quando avevo 14 anni in cura con keppra 1000 2 più depakin 300chrono sottodosaggio perché mi aveva dato problemi ai valori del fegato. (bilirubina etc) assumo anche tirosint 100 per tiroide di hashimoto da 2 anni. ernia jatale da scivolamento di 2 cm. fine emorroidi di 2 grado non complesse. per problemi al alvo (sopratutto scariche diarroiche in periodi di forte stress o sbalzi di temperatura forti) ho fatto parecchi esami tra i quali. gastroscopia helicobacter esame feci e sangue occulto esami per celiachia e breath test. tutto negativo. il medico ha bollato il tutto come sindrome IBS ma io temo che l uso di altri farmaci (depakin su tutti) stia distruggendo il mio stomaco e chiedo a voi se fosse necessario indagare oltre la situazione. grazie di cuore

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Per problemi all'alvo ha fatto una gastroscopia????
Spieghi meglio....
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
No la gastroscopia l avevo fatta 2 anni fa per problemi di reflusso e infatti ernia jatale di 2 cm..poi anoscopia e quindi emorroidi 2 grado però restano ste scariche frequenti liquide..curate con diosmectal e fermenti..ma io temo che il depakin che viene elaborato dal fegato crei altro e non so se gli esami che ho eseguito sono sufficienti.graxie mille per la risposta dottore.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Quante scariche al giorno?
Evacua mai di notte?
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
No dottore mai avuto problemi di evacuazioni notturne e cmq nei momenti in cui mi prende(ad esempio locale eccessivamente freddo/doccia fresca dopo aver giocato a calcio/pasto pesante)posso evacquare anche 5-6 volte in quantità differenti avendo sempre stimolo finché non blocco con diosmectal..un giorno ill medico mi consiglio Noemi 200 come cura ma fu terribile nel senso che mi procurava maggiori scariche.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Intestino irritabile
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Grazie dottore favorevole anche lei alla diagnosi di intestino irritabile?non ce possibilità sia una conseguenza del depakin chrono?una volta lo assumevo a dosaggi molto più elevati e al eta di 27 anni avevo avuto una intossicazione al fegato(MCV molto alto)in più 2 anni fa dopo avermi diagnosticato tiroide hashimoto mi avrebbero detto le scariche sarebbero migliorate ma nulla..per ultimo le chiedo...non sarebbe necessaria gastroscopia?come vede dalle indagini che ho fatto non ho fatto questa..il medico mi ha dato da fare calprotectina fecale(negativa)

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Solo intestino irritabile
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio dottor bacosi!2 ultime domande..l ernia jatale va tenuta sotto controllo?se si necessariamente tramite gastroscopia?uno specialista di padova mi ha parlato di ecografia al bario..questa patologia può peggiorare e portare a complicanze?

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) solo se provoca sintomatologia
2) può essere fatto un esame radiografico di esofago/stomaco
3) virtualmente può peggiorare in caso di ingrandimento eccessivo dell'ernia (eventualità eccezionalmente rara)
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente
Grazie dottor bacosi..mio cognato aveva un ernia jatale da scivolamento non curata e col tempo probabilmente si e ingrandita finché una sera si e rotta,ha iniziato da subito a vomitare schiuma finché e stato dovuto intubare e operare d urgenza...non so se sia stato un caso eccezionale oppure una concreta possibilità

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Mai sentita una cosa del genere..........
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente
Si ha avuto la rottura dello iato in seguito a una abbuffata (quanto detto dai chirurghi)perciò hanno dovuto fare un intervento in cui hanno ricostruito la parte e letteralmente "aspirato" la parte in cui era fuoriuscito il contenuto di tutto di ciò che aveva mangiato.il tutto si e svolto in circa 2 ore..l intervento e durato 6 ore con un conseguente post operatorio abbastanza pesante.

[#13]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
E' cosa ben diversa dalla rottura dell'ernia!
Si parla, in questo caso, di sindrome di Boerhaave.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#14] dopo  
Utente
Ma non centra nulla con l ernia jatale?a cosa e dovuta questa cosa?

[#15]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
alla abbuffata!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#16]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Per problemi all'alvo ha fatto una gastroscopia????
Spieghi meglio....
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia