Utente 509XXX
Buonasera a tutti, da circa 7/8 anni soffro di forte bruciore di stomaco e ho quasi tutti i giorni nausea; da 1 anno e mezzo assumo pantorc, levopraid e gaviscon pero’ con pochi risultati.
L’ultima gastroscopia ha evidenziato, forte gastrite e cardias incontinente.
La mia domanda è questa, ho visto che al San Raffaele di Milano stanno utilizzando una nuova tecnica per "debellare" definitivamente il reflusso (quindi spero anche nausea e bruciore di stomaco), questa tecnica si chiama M. U. S. E, è una cosa che realmente funziona? Ho sentito pareri discordanti! Sottoponendomi all’operazione (chiudendo il cardias) dovrebbe andare via anche la gastrite e la nausea?
P. s Io non ho quasi mai reflusso esofageo, ho fortissimo bruciore che arriva fino alla bocca dello stomaco
Esiste un'altra soluzione?

Grazie a tutti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta di una procedura non uscita ancora definitivamente dalla fase sperimentale. Quindi l'alternativa alla terapia medica resta la chirurgia. Nel suo caso, comunque, non ci sono assolutamente le indicazioni per il trattamento del reflusso, perché non ha i sintomi. Nausea e gastrite non sono sintomi da reflusso e resterebbero dopo l'intervento

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 509XXX

Grazie mille dottore, una domanda, i medicinali che sto prendendo vanno bene per la gastrite? devo prenderli per tutta la vita? visto che appena non li prendo i sintomi peggiorano...
Quali sono le cause della gastrite?
Da 3/4 giorni sto assumendo Triatec per la pressione, ho notato che i sintomi sono peggiorati, puo' essere il farmaco?
DImenticavo, il cardias incontinente non provoca gastrite?
Grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La gastrite può essere causata da diversi fattori che incidono sull'aumento dell'acidità oppure direttamente sulla mucosa determinando irritazione. Non c'entra il cardia beante e i farmaci vanno bene
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 509XXX

quindi devo prenderli per tutta la vita? visto che appena non li prendo i sintomi peggiorano...

Secondo lei triatec puo peggiorare i sintomi?

grazie mille

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è detto che la terapia debba essere continuativa e il triatec non ha influenza.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 509XXX

Grazie, avrei ancora due domande da farle, si puo' guarire dalla gastrite? Una forte gastrite puo' portare forte astenia?
Io ho notato che quando prendo caffe' oppure bevo gazpacho, dopo qualche giorno mi viene una stanchezza fortissima...

grazie ancora

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La stanchezza non c'entra con la gastrite
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it