Utente 421XXX
Slave. soffro di tale disturbo e volevo sapere se può creare problemi seri all apparato cardiovascolare in quanto ho letto un articolo inglese dove si diceva che questa problematica stressando troppo il cuore può portare all infarto o morte per "Heart Attack" (dall' articolo in inglese). Cosa mi potete dire a riguardo, e come trattate voi tale patologia?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ho scritto l'articolo su Medicitalia e non mi risulta che tale sindrome possa causare ( a detta anche dai cardiologi) un seria problematica cardiaca.

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6459-sindrome-gastro-cardiaca-roemheld.html

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 421XXX

Le uniche cose che mi aiutano sono o vomitare appena appaiono i sintomi.e.mi da.un istantaneo sollievo, oppure farmi comprimere lo stomaco ad esempio dalla mia compagna a mo di massaggio cardiaco sula parte sinistra della pancia. Comunque se non mangio pasta e amidi le.crisi non arrivano mai,.tanto che per mesi ho fatto una dieta ketogenica e difatti non ho avuto più crisi, adesso che ho ripreso a mangiare cereali sono tornate. Si può andare avanti senza cereali e nutrirsi di solo grassi e verdure?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Deve trovare la soluzione con un nutrizionista
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it