Utente 891XXX
salve sono una donna di 42 annni nel febbraio 2017 mi sono sottoposta a visita gastrointerologa per episodi di perdite ematiche post evacuazione.. mi è stato riscontrato una ragade anale e un emmoroide a visita digito rettale.. mi è stata consigliata una rettoscopia che ho effettuato lo stesso mese con conclusione
esame condotto fino alla flessura sinistra senza evidenza di lesioni, normale il disegno plicale e l aspetto della mucosa. alla manovra di retrosione presenza di un gavacciolo emmorroidario interno congesto e facilmente sanguinante
conclusioni esame nei limiti, emorroide di grado srh+++
mi hanno dato una cura con levitaven 60 e pomata anonet. per molto tempo gli episodi si sono interrotti presentandosi di tanto in tanto
ora sono circa 3 settimane che si è ripresentato il sanguinamento sempre rosso vivo e sopratutto ho notato nelle feci che ci sono residui di cibo e cambia il colore a volte marroncino più chiaro ed altre più scuro con alone giallo sulla cartaiggenica. . una volta le feci sono state color giallo. in più sono quasi sempre molli nn liquide in più quando capita di mangiare latticini anche senza lattosio ho distrubi tipo attacchi di diarrea.
la cosa mi angoscia un pò ho paura di avere qualcosa di serio, vorrei sapere se è il caso di fare una colonscopia anche perchè di tanto in tanto avverto come un senso di gonfiore al lato destro della pancia fastidio nn dolore, ho fatto proprio oggi una ecografia addome inferiore e nn è risultato nulla di che.. . . cosa mi consigliate? grazie anticipatamente

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Può fare sicuramente la colonscopia per sua tranquillità ma credo che i suoi disturbi siano di tipo emorroidario e su base alimentare(qualche intolleranza).


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 891XXX

grazie dottore per la risposta ,quindi posso stare tranquilla che questi sintomini nn indichino tumori al colon o al retto viste anche le visite precedentemete fatte?mi perdoni l insistenza ma l ansia gioca brutti scherzi...ho intenzione cmq di rifare un controllo sto cercando un bravo gastrointerologo nella mia provincia (bari) ma nn ho ancora trovato un buon contatto...grazie e buona giornata

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tranquillizzi. Nessun brutto male.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it