Utente 567XXX
Buongiorno ho 38 anni a seguito di episodi di dolori addominali con necessità di evacuare subito (attacchi solitamente avuti la mattina raramente nel pomeriggio) con feci molli il mio medico mi ha fatto fare n mese di fermenti che hanno migliorato la situazione ma non risolta, nel frattempo sono riniziati i bruciori di stomaco, dolori al petto dovuti alla sindrome da reflusso dovute all' incontinenza del cardias (riscontrato con gastroscopia senza biopsie due anni fa) curata attualmente con esomeprazolo da 20 con scarsi risultati...nel frattempo il medico curante mi ha indirizzato verso una visita gastroenterologica...il gastroenterologo mi ha prescritto questi esami (pensando ad una possibile correlazione con la celiachia)...ho fatto anche l' eco dell' addome completo dal quale tutto è risultato nella norma
Ab antiemisio: assenti
Anti tranglumitasi IGA 0, 9 (negativo)
Anti Tranglutinasi IgG 0, 40 (negativo)
Calcoprectina fecale 78* (Dubbio)
Coprocoltura assenza di enterobatteri patogeni
- Ricerca Campylobacter negativo
- Ricerca miceti: * positivo: Candida albicans
Ricerca coproantigeni (ICT) feci
- Giardia duodenalis negativo
- Entamoeba histolytica/dispar negativo
- Cryptosporidium parvum negativo

Esame Emocromocitometrico sangue
Leucociti 4, 29
Eritrociti 4, 65
Emoglobina 13, 7 g/dL
Ematocrito 39, 8 %
Vol.
Corpuscolare Medio 85, 6 fL 80 - 100
Cont.
Emogl.
Corp.
Medio 29, 5 pg 26 - 33
Conc.
Emogl.
Corp.
Media 34, 4 g/dL 31 - 36
Anisocitosi Eritrocitaria 12, 3 % 11, 5 - 15, 0
Piastrine 240 10^3/ L 140 - 450
Vol.
Piastrinico Medio 12, 0 8, 0 - 11, 9 *fL
G.
neutrofili % 50, 6 % 40, 0 - 75, 0
Linfociti % 39, 6 % 20, 0 - 50, 0
Monociti % 5, 6 % 2, 0 - 13, 0
G.
eosinofili % 2, 8 % fino a 7, 0
G.
basofili % 1, 4 % fino a 1, 5
G.
neutrofili 2, 17 10^3/ L 1, 8 - 7, 0
Linfociti 1, 70 10^3/ L 0, 9 - 4, 5
Monociti 0, 24 10^3/ L 0, 1 - 1, 2
G.
eosinofili 0, 12 10^3/ L fino a 0, 7
G.
basofili 0, 06 10^3/ L fino a 0, 2
Proteina C reattiva PCR (met.
turbidimetrico) inferiore al lim.
di sens.
del metodo mg/dL fino a 0, 50 plasma
Immunoglobuline IgA 287 mg/dL 70 - 400

Risultano alterati la calcoprectina e la presenza di candida...possono essere questi la causa dei miei sintomi?
Può la candida essere causa della mia esofagite da reflusso per la quale l' esomeprazolo non sembra fare niente e ultimamente darmi questa sensazione di "tonsille gonfie?


dalla gastroenterologia mi avevano consigliato una volta avuti gli esami di rivolgermi all' ambulatorio per la celiachia...ma poichè i tempi saranno lunghi (maggio 2020) mi consigliate di riprendere appuntamento con l' ambulatorio " normale " e se le date fossero lontane di rivolgermi ad un gastroenterologo privato?

Devo preoccuparmi per questi risultati?

Grazie mille per il vostro tempo

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La calprotectina è modicamente alterata a causa dell'esomeprazolo.
La candida esitate a si sarebbe vista alla gastroscopia.
Deve solo modificare con il curante la terapia per il reflusso.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 567XXX

Grazie...un ultima domanda....la gastroscopia l' ho fatta due anni fa e questi ultimi sintomi si sono manifestati da questo agosto settembre in poi...anche i sintomi intestinali potrebbero essere collegati al reflusso?
Ancora grazie per la Sua risposta!

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
No.
Direi intestino irritabile.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 567XXX

grazie mille!
Buona giornata